Notizie

ultimi post

Il Buonappetito – DOOF, o della stupidità del FOOD

Il critico mascherato del Corriere della Sera Valerio Visintin organizza a Milano Doof, l'altra faccia del food. Un evento con intenzioni sovversive nei confronti del mondo del food, con un focus particolare sulla critica gastronomica

2 commenti

Il gelato di Grom è imperfetto

Nella nuova pubblicità di Grom si dice che il gelato, un tempo auto definito "il migliore del mondo" è in realtà impefetto. Ennesimo capolavoro di marketing dell'azienda torinese o si vogliono mettere le mani avanti sulla qualità del prodotto dopo l'acquisto da parte della multinazionale Unilever?

10 commenti

Il Buonappetito – Mangiare da Dio

Le religioni dimostrano che il cibo può essere molto altro e non solo piacere. Come l’Iftar, il banchetto che si tiene alla fine di un giorno di Ramadan, che a Torino si è trasformato in un banchetto comune fatto per strada

4 commenti

Perché Amazon ha comprato Whole Foods?

Quali sono i veri motivi per cui Amazon ha comprato la catena di supermercati bio Whole Foods Market per 13,7 miliardi di dollari? Ecco la strategia del colosso del commercio elettronico per diventare il primo attore del commercio globale

1 commenti

Amazon compra Whole Foods per 13,7 miliardi di dollari

Amazon, il gigante americano delle vendite online ha annunciato di aver comprato Whole Foods Market, la più grande catena di negozi bio con 465 negozi in tutti gli Stati Uniti. La cifra pagata in contanti è di 13,5 miliardi di dollari

5 commenti

Vi spieghiamo come funzionano i poster Ikea da cucinare

Il nome è The Ikea Easy Recipe Series, si tratta di una campagna pubblicitaria ideata dall’agenzia Leo Burnett per Ikea Canada. Sono poster simili alle istruzioni di montaggio dell’azienda svedese, da riempire di ingredienti, arrotolare e mettere nel forno

7 commenti

I cinesi vogliono Esselunga: offerti 7,5 miliardi di euro

Il gigante cinese dell'immobiliare e dell'energia Yida ha offerto 7,5 miliardi di euro per comprare Esselunga. Offerta di molto superiore ai 4-6 miliardi di euro delle valutazioni precedenti la morte del fondatore Bernardo Caprotti

2 commenti