Esiste anche il gorgonzola al cioccolato

A chi pensava di aver visto tutti i cibi ibridi del mondo, dal Waffogato (waffle + affogato) al Cronut (croissant + doughnut), dal Ramen Burger (hamburger di ramen) al Bruffin (brownie + muffin) non resta che aggiornare il catalogo.

Vi stavate perdendo la cosa più importante, la combo più particolare, l’accoppiata da stomaco forte.

Il gorgonzola al cacao.

Curds & Wei di Melbourne, Australia, un’azienda specializzata in prodotti caseari, si è messa in testa di unire il gusto del sapido formaggio nazionale con il liquore al cacao “Choco 21”, ottenendo un ibrido che ha appunto denominato Choco21. O forse, non è ancora dato saperlo con certezza, l’ha semplicemente importato dall’Italia (il che renderebbe ancora più sinistra tutta la faccenda).

Fatta stagionare con il liquore al cacao, la pasta dello stravagante formaggio è stata poi strofinata con il cacao e infine decorata con piccole scaglie di cioccolato.

Ma per quanto l’abbinamento “gorgonzola-liquore al cioccolato” possa sembrare azzardato, il prodotto finale non è cosi “deciso” come potrebbe sembrare.

Anna Burley, la proprietaria di Curds & Whey, ha raccontato infatti  al sito americano Mashable che il sapore del formaggio al cioccolato non è così intenso come ci si aspetterebbe: “Il formaggio di per sé è in realtà abbastanza dolce – dice Burley – e il liquore aggiunge solamente l’aroma di cioccolato senza essere dolce. La reazione del pubblico era stata positiva molto prima che la cosa diventasse virale. Certo, ci aspettavamo che il formaggio al cioccolato sarebbe diventato popolare, ma siamo rimasti sorpresi dalla quantità di notizie che hanno cominciato a circolare al suo riguardo”. Non a caso il formaggio Choco 21 è gia sold out, e in attesa di riassortimento.

Del resto, la consuetudine di impreziosire i cibi salati con l’esotico sapore del cacao, per quanto non diffusissima nel nostro Paese, è una pratica abbastanza frequente in altri Paesi, soprattutto nel Nord Europa, che amano caratterizzare le vivande con l’aroma deciso del seme tropicale.

E anche in Italia, in fondo, possiamo vantare un eccellente esempio di questa pratica, con la gustosa torta al cacao e melanzane, amata e molto diffusa in Campania.

E così, dopo gli gnocchi al cacao, le scaloppine al cioccolato e la torta di melanzane al cioccolato partenopea, potremo concludere il nostro pasto con una fetta di gorgonzola al cioccolato, realizzando così il sogno di gustare in intero pranzo dedicato al cioccolato, dai primi al dessert.

Formaggio compreso.

[Crediti: Link: Mashable]

Cinzia Alfè Cinzia Alfè

27 novembre 2016

commenti (13)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Non lo trovo molto strano, in Italia esiste un erborinato messo ad affinare in vino rosso passito, arricchito con mirtilli rossi. Sarei comunque curioso di assaggiarlo.

    1. Sì, ma l’accostamento del formaggio con il vino rosso passito sembra meno “originale” che con il cioccolato..Sarebbero cmq da assaggiare entrambi. Ciao e grazie.

  2. Al sud fanno il panettone col podolico…questo non mi sembra a questo punto una cosa così strana…

    1. Ah, beh, io l’altro giorno ho assaggiato il panettone con le cipolle, ad una manifestazione sui panettoni. E.. non mi ha entusiasmato. Come nemmeno quello con il tartufo. Cmq di accostamenti estrosi ce ne sono tantissimi, questo è solo uno dei tanti..Ciao Orval.

    1. Però il mascarpone è neutro, è una sorta di panna addensata, e l’accoppiata mascarpone e caffè in fondo è quella del Tiramisù..Ciao e grazie del commento.

  3. Quattro Anni Fa Per Una Cena In Una Base Ad Ittoqqortoormiit Mi È Stato Commissionato Un Gelato Gourmet Al Gorgonzola Variegato Con Una Monoorigine Di Pacary Da Utilizzare Per Comporre Gli Strati Di Un Tiramisù Con Biscotti Huntley & Palmers Imbevuti Con Rum Wray and Nephew .

    Il Sapore Era Equilibrato E Si Distinguevano Benissimo Tutti Gli Ingredienti , Il Duro Lavoro Di Bilanciatura È Stato Un Successo Inaspettato .

    1. Grazie del commento. Ah, mi sembra che manchi qualche maiuscola..;-)

  4. Un piccolo caseificio nella mia zona realizza praline di cioccolato con caprino.
    Una di queste è cioccolato bianco contenente zola di capra affinano nei frutti rossi.

    Notevole.

  5. …però se uno mette un goccio di panna o olio nella carbonara o nella cacio e pepe, è un miscredente sacrilego…

  6. Che casinari che siete…
    Il Gorgonzola è un formaggio DOP ed il suo nome ed il metodo di produzione è protetto: non può esistere da disciplinare un Gorgonzola al cioccolato o al cacao!
    E infatti nella foto che avete postato nessuno nomina il Gorgonzola: si parla infatti di “italian blue cheese”.
    Il Gorgonzola lo avete tirato in ballo solo voi, che di prodotti alimentaridi qualità dovreste essere ben esperti…

  7. Ma perche’, cosa c’e di strano? Il cheesecake al cioccolato e’ cosi’ tanto differente?

    Io ho fatto i tartufi al cioccolato con il cuore di gorgonzola ed erano strabilianti.

  8. Sono Silvio Bessone e faccio il Cioccolatiere da 30 anni ma non mi limito a tostare cacao e a produrre il Bean-to-bars ma da molti anni ho messo a punto la mia cucina “Contaminazioni Cacao” Non solo faccio formaggi con il cacao come le robiole muffettate e gli erborinati, ma produco Salumi, Prosciutti cotti e crudi al cacao e la cucina della mia Cioccolocanda si può assaporare ogni giorno a Vicoforte http://www.cioccolocanda.it. Direi che ci sono bufale da media che hanno grande risonanza e realtà concrete che fanno e scrivono la storia, sottovoce ma con grande successo. Io per i miei formaggi ho addirittura le mucche e sono Primoi acquirente per il ministero, ovvero posso lavorare il latte crudo direttamente dalla stalla con tanto di bollo CE. Come potete vedere noi non siamo secondi a nessuno! basta aprire gli occhi!
    Cioccosaluti
    silvio bessone

«
Privacy Policy