Stop. Semaforo in etichetta obbligatorio per i supermercati inglesi

Il governo inglese ha deciso che tutti i principali supermercati del Regno Unito adotteranno definitivamente il sistema del semaforo (“traffic lights”) per etichettare i prodotti in vendita. Il sistema prevede la presenza in etichetta di bollini rossi, gialli e verdi (come un semaforo), sulla base di valori energetici e contenuti di grassi, zuccheri, sale.

Immediata e vibrante la protesta di allevatori, caseifici, salumifici e aziende del settore carne . “Se con questo sistema la lettura delle etichette è senza dubbio più immediata, il rischio di demonizzare i nostri prodotti è molto elevato”. Spaventa l’ipotesi che prodotti come il formaggio, il latte intero, le salsicce e la pancetta vengano visti come cibo-spazzatura, e di conseguenza, il probabile crollo delle vendite.
[Daily Mail]

Prisca Sacchetti

24 ottobre 2012

commenti (5)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. son d’accordo con il governo inglese, l’etichetta deve essere ben chiara leggibile e comprensibile da tutti. inutile nascondersi dietro scritte o percdntuali microscopiche o quant’altro.
    e poi cari produttori…. fate prodotti migliori per la salute e il consumatore vi premierà.

  2. Iniziativa lodevole, ma da usare con giudizio. Intanto definendo bene i criteri per l’attribuzione dei colori: nell’etichetta (a parte il calcolo per “mezza pizza” e se uno la mangia tutta ?) il verde per 8,7 g di zuccheri che vuol dire ? Verde per chi ? Un adulto di 80 kg o un’esile signorina di 45 ? Un adolescente sportivo ancora in crescita ? Un’anziano diabetico ? Un bimbo in età scolare ?
    Senza contare che un consumatore “poco accorto” potrebbe cercare solo alimenti verdi, sbilanciando la dieta complessiva

    1. Scusa eh, ma i dati indicati, come si vede dalla foto sono riferiti ai GDA (Guideline Daily Amounts) ovvero ai livelli raccomandati dalle linee guida, che variano in funzione di età, sesso, attività fisica etc. Oppure pensi che “mezza pizza” sia un’alimentazione “corretta” (o meno) per un ragazzino di 50 kg, per un vecchietto di 60 e per per un boscaiolo di 120 ?

«
Privacy Policy