diretta

La Notte degli Chef (Ultima Puntata)

Dissapore racconta in diretta La notte degli chef di Canale 5. La pagina NON si aggiorna in automatico, fate spesso refresh.

Ore 20:30 | Eccoci qui, terza e ultima puntata de La Notte degli Chef. Vediamo subito che novità bollono in pentola (!). Questa settimana i cambiamenti nel cast sono limitati: confermati Emanuele Filiberto e (saggiamente) Iva Zanicchi, la sola nuova entrata è Valeria Marini. Di certo la sua personalità strabordante promette di farcene vedere di cotte e di crude (!!).  Non posso fare a meno di domandarmi se però questa puntata sarà sempre la solita minestra (!!!) o se gli elementi di novità saranno tangibili.

Ore 20:31 | Sono già duramente provata dalla quantità di metafore gastronomiche che ho dovuto creare.

Ore 20:33 | Non vi ho nemmeno detto cosa sto bevendo stasera! La verità è che sto molto leggera perché domani sono ad un matrimonio il cui ricevimento comincia alle 17, il che significa una sola cosa: complice il caldo, alle 19 sarò già riversa a faccia in giù nel prato. Quindi birra, stavolta in temperatura però.

Ore 20: 52 | Si sposa la cugina con cui sono cresciuta, che emozione.

Ore 20:54 | Sì sì, ‘sti ca**i ce lo metto.

Ore 21: 17 | Ed eccoci! Meno male che almeno Signorini ci mette un po’ di entusiasmo, con l’idea della finalissima.

Ore 21:18 | Ma in che senso finalisti? Sono nove chef per tre puntate.

Ore 21:20 | Ma sono tutti maschi? La morale è: donne, sappiate che se volete diventare chef tenteranno di eliminarvi ad ogni occasione. Inoltre BANDO ALLE LACRIME.

Ore 21:21 | Appelli dei 3 chef ai loro cuochini perché si impegnino al massimo

Ore 21:23 | Gennarino ha l’ottimismo di Tonino Guerra versione spot Unieuro. Anche Pierangelini mai visto così gioviale e rassicurante. Specie per chi ama raccogliere erbe e radici. Tipo i Neanderthal. Che l’irsuto Fulvio, probabilmente, per certi versi fisicamente ricorda.

Ore 21: 26 | Eccola, la Valeriona Marini. Ho promesso a me stessa di non menzionare nè l’anguilla nè la mortadella. Tengo duro.

Ore 21:27 | Esposito un po’ si scompone alla presenza di Valeria Marini, che ha già detto tre volte “afrodisiaco”, perché le piace vincere facile, un po’ come a me.

Ore 21:30 | Che quadretto davvero vintage, Gennarino e la Marini. La loro straripante abbondanza richiama il vecchio adagio secondo cui la buona forchetta non può non essere in carne.

Ore 21:31 | Le penne al salmone? Fulvio, ho capito che le facevi negli anni ’80. Infatti si facevano negli anni ’80!

Ore 21:34 | La prima manche. Oldani cazzia aspramente il suo cuochino residuo.

Ore 21:36 | Oldani cazzia aspramente anche Iva Zanicchi.

Ore 21:38 | Se fosse assente come usava a Bruxelles, Oldani sarebbe più contento.

Ore 21:39 | Valeria, ormai non sei più nemmeno una sgarzolina. Considera questa un’occasione per smettere di dire “afrodisiaco” e per sviluppare altri talenti.

Ore 21:41 | La brigata Pierangelini è concentrata, peccato stia facendo LE PENNE AL SALMONE.

Ore 21:42 | Signorini dice che prima di condurre questo programma, “pensava che amare il cibo fosse sufficiente per capirne”. Signorini, ma no che non è così!!! Come con le donne, no? Amarle non significa capirle.

Ore 21:43 | Non sono sicura che tu, Signorini, mi possa seguire su questo discorso.

Ore 21:44 | Signorini parla del cibo, da trattare con rispetto e amore, un po’ come parlava di Ruby a Kalispera.

Ore 21:45 | Oldani cazzia anche Signorini. Niente, è un uomo difficile.

Ore 21:51 | Prima manche conclusa, piatti di fronte alla giuria, che Signorini ha pomposamente ribattezzato “il plotone di esecuzione”.

Ore 21:53 | Pierangelini dice, per il suo piatto, di aver giocato “con le erbe, con i pepi… con i colori, con i pensieri”. La tentazione di commentare sulla linea di “metti così il braccio” è fortissima.

Ore 21:55 | Violini, assaggio delle pietanze. Sonnolenza.

Ore 21:56 | Alessandro Borghese vota per l’eliminazione di Matteo. Oldani batte ripetutamente gli occhi, come faccio anche io quando ho la furia omicida e non posso esprimerla liberamente. Sento per la prima volta una certa empatia. La Baresani mostra il pollice verso a Francesco, della brigata di Esposito. A Rampello resta la decisione cruciale (niente graticola per stasera, se dio vuole): mostra  sofferenza, ma poi elimina Francesco.

Ore 22:01 | Francesco, ma cosa fai, non piangi? Non dici che Rampello ha commesso una terribile ingiustizia? La TIVI’ non fa per te.

Ore 22:02 | Signorini augura “buona vita” a Francesco che se ne torna a casa sulla walk of shame.

Ore 22:03 | Comunque lo so io, lo sapete voi e lo sa Francesco che è tutta colpa di Valeria Marini, per la preparazione della sfoglia.

Ore 22:08 | Break pubblicitario. Ho sviluppato una tale resistenza alla noia guardando questo programma che canto tra me e me i jingle delle pubblicità.

Ore 22:10 | Valeria dice che le ostriche sono afrodisiache. Usando questo aggettivo per la quinta volta. Fossi Gennarino, il dessert sarebbe un sorbetto al bromuro, così per vedere cosa direbbe stavolta Valeriona.

Ore 22:13 | Pierangelini e l’unico Gambero Rosso che gli è rimasto.

Ore 22:14 | Riflettevo sul fatto che la Marini è rimasta presumibilmente l’unica donna in Italia a portare ancora il rossetto “rosa pornostar”, come lo definì Sabina Guzzanti nella sua immortale imitazione di Moana Pozzi.

Ore 22:16 | Bravi tutti per non aver fatto battute sul finocchio. Un piccolo passo per un’armata Brancaleone di conduttori, un grande passo bla bla.

Ore 22:20 | Valeria. Hai detto che salsa di fagioli è una salsa afrodisiaca (e sei). Ora basta.

Ore 22:21 | Scintille tra Oldani e Borghese. Borghese: “La cucina non è solo televisione”. Oldani: “La tua sì”.

Ore 22:22 | Io ho difficoltà a scegliere chi tra voi due, ragazzi, mi stia più antipatico.

Ore 22:24 | Tra i due litiganti vince Pierangelini, che dice “il piatto può essere costoso, l’importante è che non sia caro”.

Ore 22:26 | Assaggio. Matteo, della brigata di Oldani, ha preparato un galletto con pere in salsa di liquirizia. Ad occhio, mi verrebbe da dire che gli piace perdere facile.

Ore 22:34 | Signorini ha approfittato della pausa pubblicitaria per mettersi della salvia a mo’ di pochette. Io invece ne ho approfittato per andare fino al frigo e aprirmi un‘altra ulteriore birra.

Ore 22:38 | Signorini si prodiga in una captatio benevolentiae affinché qualcuno plachi le tempeste ormonali della Marini, aggiungendo “ci penseremo più tardi”. sono le 22.38 e si vede.

Ore 22:39 | La Baresani boccia Giordano, team Pierangelini, dopo un po’ di stress tra lei e Esposito. Rampello cassa Matteo, dopo aver detto che la liquirizia non è uno dei suoi sapori preferiti. Nemmeno il mio, Davide! Ad Alessandro Borghese spetta la decisione finale, che – signorilmente – elimina Giordano, nonostante la sua lite con Oldani.

Ore 22:43 | E quindi ad ogni chef rimane un cuoco solo. Pazzesco. Signorini: “ogni chef è riuscito a mantenere in gara uno dei suoi cuochi” e l’espressione di Pierangelini esprime un sonoro  ”grazie ar ca**o” da ogni ricciolo.

Ore 22:44 | La Baresani dice che si impara solo dalle sconfitte. Sì, è un momento un po’ Fabio Volo ma io sono comunque d’accordo con lei.

Ore 22:46 | LA NONNA DEGLI CHEF? GLI CHEF CHE PIANGONO? Sempre più Amici.

Ore 22:47 | Ecco, la vita di privazioni affettive dei cuochi. Vabbé, mi commuovo  un po’ anche io, anche se Giorgio ha chiamato la figlia Anna Lou come la figlia di Morgan e Asia Argento.

Ore 22:51 | Per Matteo si esprimono solo i colleghi di lavoro. Non ce l’ha una famiglia?

Ore 22:53 | La risposta di Matteo è che la famiglia gli è molto vicina ma preferisce emerga il suo lato professionale. Non sono convinta. Matteo, se non ti vuole bene nessuno questo è il momento di giocarti questa carta.

Ore 22:59 | Oldani dice che non ce la fa più. Non sai io, Davide.

Ore 23:00 | Valeria: “Dimmi come posso essere utile”. Gennarino le dice di non rompere i co***oni con encomiabile, raffinata eleganza. Un po’ come la mia nel mettere gli asterischi che precedono.

Ore 23:02 | “Le sfoglie le troviamo già pronte o le facciamo anche loro?” SIGNORINI, MICA E’ LA PARODI!!

Ore 23:06 | Iva, dire che l’opportunità offerta al giovane chef (che vince uno stage di 6 mesi) “è una cosa molto importante in questo momento” è un po’ come dire che la disoccupazione si può risolvere tramite la carica di papa, che ogni tanto diventa disponibile.

Ore 23:10 | Vai con i violini. Predessert: latte alle ginocchia.

Ore 23:16 |Comunque 69 commenti in diretta. Un numero afrodisiaco, direbbe la Marini. Grazie a tutti!

Ore 23:18 | Pierangelini, non dire cose come “fa parte di un mio progetto di cibo crudo, di raw food“. Altrimenti io dico “l’avevo già capito in italiano” e dico anche “WTF”

Ore 23:21 | Rampello decide che è il suo turno di inimicarsi Oldani, e si giustifica dicendo che il sapore del latte fosse troppo forte. Rampello, sei adulto e vaccinato, prenditi le tue responsabilità, basta dare la colpa agli ingredienti! Borghese boccia Tommaso. A Camilla Baresani tocca lo scomodo compito di eliminare qualcuno, ed è Tommaso (della brigata di Pierangelini) a lasciarci le penne.

Ore 23:26 | Tommaso, guarda il lato positivo. Pierangelini mica ce l’ha un vero ristorante dove andare a lavorare, anche tu avessi vinto.

Ore 23:28 | “Struggle for pleasure” di Wim Mertens a sottofondo del Poker Chef. Ma è per avere ingredienti vagamente plausibili che Matteo e Giorgio lotteranno.

Ore 23:29 | “Se Giorgio dovesse scegliere tra una portata e sua figlia non avrebbe dubbi”. Santo cielo, voglio sperare che sia così per tutti gli chef. Davvero.

Ore 23:31 | Mi chiedo cosa ci sia sotto la campana nera (“l’elemento imprevisto, quello più fortunato. O sfortunato”). Non è vero, mi sono sinceramente un po’ rotta dei tempi dilatatissimi e vorrei solo andare a dormire.

Ore 23:35 | Matteo: prugne, tomino, fiori di zucca (fattore sorpresa), lenticchie, focaccia alla genovese e filetto di maiale. Con questa infinità di ingredienti bizzarri non gli resta che chiamare il suo piatto “Filetto di maiale M’A”. Proprio come il D’O di Davide Oldani. Là dove l’ammirazione si trasforma in Sindrome di Stoccolma. Oppure intendeva “Filetto di maiale MAH”.

Ore 23:38 | Giorgio: pomodori, friselle, funghi porcini (X Factor), fichi, caciocavallo e seppie. Sulle seppie Gennarino, che stava esultando come un C.T. di una Nazionale di Calcio sorteggiata in un girone di qualificazione con San Marino, Estonia e Far Oer, si lascia scappare un “Noooo!” a voce alta. Sepia happens.

Ore 23:44 | “Per sempre”, piatto di Giorgio: antipastino di pane con funghi, fico e formaggio e un calamaro finale (sic). Io avrei detto “MAH” pure qui, sinceramente.

Ore 23:51 | Bene, cioè male. Mi annoio così tanto che ho aperto un pacchetto di patatine intonso, o brand new come direbbe Pierangelini, nei pressi della mezzanotte.

Ore 23:55 | Giorgio alla fine ha preparato una variazione di friselle. Fatta la legge, trovato l’inganno.
Ore 23:56 | Votazione finale.
Ore 00:00 | E’ mezzanotte, e volentieri mi trasformerei in una zucca. Poi magari mi infilerei nel piatto di Matteo. Tanto, ingrediente assurdo più ingrediente assurdo meno…
Ore 00:02 | Vediamo la luce in fondo al tunnel. Signorini legge i nomi dei vincitori, così come proposti da ciascuno dei giurati, con l’esasperante lentezza che si addice alla casa del Grande Fratello. Alessandro Borghese vota per Matteo.
Ore 00:03 | Camilla Baresani e Davide Rampello votano entrambi per Matteo. Matteo dedica la sua vittoria a se stesso (Matteo, tu sei molto solo, sì?).
Ore 00:04 | Matteo, chiariamoci. Cinquantamila euri non dispiacciono a nessuno. Ma adesso ti toccano SEI MESI nella cucina di Oldani, capisci? Sei lunghi mesi a cucinare frattaglie.
Ore 00:05 | Non che ci sia qualcosa che non va in questo. Le frattaglie sono okay. Oldani, piuttosto…

Ore 00:06 | Signorini chiude con una proposta di matrimonio a Valeria Marini che, a suo dire, ha sbucciato talmente tanti fichi che a questo punto può sbucciare pure lui. Avrei ceduto la mia ultima, rinfrescante birra per sentire “Sbucciami” di Malgioglio sui titoli di coda.
Ore 00:10 | Vado a dormire. Sappiamo tutti che La Notte degli Chef non sarà riproposta nel palinsesto invernale.

Login with Facebook:
Login

 

120 commenti a La Notte degli Chef (Ultima Puntata)

  1. io sabato un matrimonio a Brescia. sto da un’ora in casa con le scarpe coi tacchi tipo corso di sopravvivenza,
    eccoci pronti.
    ma Valeria sarà accolta col mortadellone?

  2. Matteo è pericolosamente simile a SuperVicky, ma avendo dietro c’mon Oldani entra dritto in shortlist.
    Giorgio, scelta molto pop, ha dato alla figlia il nome della figlia di Asia Argento.
    La meglio gioventù.

Lascia un commento

1. Ospite
Commenta subito
2. Iscritto a Facebook o Twitter
Commenta con il tuo profilo social
accedi
3. Iscritto a dissapore