Cosa si mangia nel ristorante stellato più economico del mondo

Sono passati 7 anni da quando il ristorante Tim Ho Wan, 20 coperti ambientati senza pretese in un locale di Hong Kong, ha ricevuto la stella della Guida Michelin, diventando così, oltre che un’attrazione turistica, il ristorante stellato più economico del mondo.

Per capirsi, uno dei curatissimi piatti della cucina dim sum, tipica della Cina meridionale, accompagnati dal tè cinese costa nel piccolo locale l’equivalente di 78 centesimi di euro. Di conseguenza, una volta preso il proprio numero, l’attesa per un tavolo può durare anche tre ore.

L’attenzione della “Rossa” ha portato fortuna allo chef Mak Kwai Pui, ex del Lung King Heen, noto ristorante dell’hotel Four Seasons di Hong Kong, che nel frattempo si è espanso, aprendo nuove sedi del suo ristorante a Singapore, in Indonesia e in Australia.

Ma l’estensione del marchio Tim Ho Wan a suon di dim sum non accenna a fermarsi. E’ di qualche giorno fa la notizia di una nuova apertura a New York, prima tappa nella conquista dell’emisfero occidentale.

Con una scelta insolita, l’allestimento newyorkese ricorda molto da vicino il ristorante originale di Hong Kong, solo un po’ più grande: i coperti sono sessanta.

dim-sum4

Simile anche il menu, focalizzato sulle gioie del dim sum, vale a dire piccoli piatti a base di riso, gnocchi al vapore, carne di maiale, focacce, sformati di rapa, gelatine e frutta orientale.

Con uno sforzo in più per compiacere i raffinati palati newyorkesi a base di french toast elaborati con i classici ingredienti del dim sum e bibite a base di polpa di mango.

dim-sum-3tim ho wan dumplingdim-sum2tim ho wan spring rolls

Tra le bevande sono previste sei tipi diversi di tè ma anche birra e vino graditi ai clienti americani abituati a bere qualcosa di alcolico mentre mangiano spiedini di maiale.

Nelle previsioni il ristorante doveva essere in prova fino al 18 gennaio, ma visto come stanno andando le cose potrebbe diventare un’apertura definitiva.

[Crediti | Link e Foto: Grub Street]

Nunzia Clemente Nunzia Clemente

24 dicembre 2016

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento

«
Privacy Policy