foto

ultimi post

Hanno inventato la camicia vinorepellente

Labfresh, startup olandese, ha inventato una camicia che respinge le macchie di vino. Il tessuto, biologico, è stato testato anche per respingere macchie di ketchup, olio d'oliva e macchie di salsa sriracha.

0 commenti

Nessun ristoratore sano di mente pagherebbe un tonno rosso 600mila euro

Kiyoshi Kimura compra sempre i tonni più costosi del Giappone per la sua catena di sushi restaurant. Ques'anno, alla consueta asta di Capodanno di Tsukiji, ha sborsato 600mila euro per un tonno pescato al largo del mar del Giappone, l'equivalente di 2680 euro per ogni chilo di tonno.

1 commenti

Andreste in giro con unghie come queste?

Viene dal Giappone la nuova moda in fatto di nail art: le unghie sono foggiate in tal modo da assomigliare a della groviera. Sebbene sembrino così invitanti, non lo sono all'assaggio, visto che sono fatte di plastica e smalto.

0 commenti

Davide Oldani e Smart Forfood vogliono farvi cucinare anche in auto

Le auto in serie limitata sono un vezzo irrinunciabile: arriva ora la Smart Forfood, nata da una collaborazione tra Mercedes, Lavazza e Focaccia Group, su consulenza dello chef Davide Oldani. L'auto si propone di unire le due grandi passioni degli italiani, le quattro ruote e la cucina stellata.

0 commenti

Il vino da bere insieme al tuo gatto

In Colorado, è stato messo in commercio il primo vino per gatti: analcolico, biologico, a base di erba gatta. L'erba gatta eccita i nostri amici felini, in modo tale che ci facciano compagnia durante le nostre notti insonni.

0 commenti

Funfetti: l’esplosione degli zuccherini colorati

Le codette di zucchero - altrimenti dette Funfetti - hanno invaso il web. Nate come abbellimento dei dolci per bambini, ora sono usati in tantissimi rami della pasticceria e del design. Questo perchè i bambini, che li amavano negli anni '80, ora sono diventati gli influencer del presente.

2 commenti

Anteprima dal futuro: mangeremo al cinema

La catena di cinema iPic è sbarcata a New York: nel suo multisala, 8 schermi e 501 posti in totale, con la possibilità di poter cenare davanti al proprio film preferito. Previsti diversi servizi, tra cui quello direttamente al posto, con cuscini e coperte supplementari.

3 commenti