Marzo 2009


Una pasta Rigorosa ma non troppo.

Non faccio la bocca a cul di gallina se la pasta aumenta di 10 centesimi. Nemmeno se costa 5 europei interi il chilo. Avendo trovato sui banchi del supermarket la Rigorosa a 2-e-10 € il mezzochilo, diciamo quindi “taglio alto”, ho pensato che andasse assaggiata. L’ho raccontata altrove raccogliendo commenti sulle caratteristiche, ma soprattutto sulle ...

0 commenti

Troppo amore uccide. La pizza

La Pizza napoletana sta morendo e gli assassini siamo noi. Noi che l’amiamo alla follia e che vorremmo mangiarla a qualunque ora. È una passione contagiosa, febbre d’amore che abbatte i confini. È pizza in Corea, in America, perfino in Iran, dove ha subito l’affronto del cambio di nome, “pane estensibile”: Pizza era troppo occidentale. ...

0 commenti

Bassa Lega?

Pagato il biglietto del Vinitaly, dove andreste di filata avendo pari opportunità di accesso? Alla Tavola rotonda sugli autoctoni nella gdo: rischi-e-opportunità o al corso: Galateo del vino in chiave veneta (notare l’eleganza di quel “chiave”) con le ex veline Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia? In altre parole, siete più per il consumo critico o ...

0 commenti

5 alle 9: strilli quotidiani

1. Se alla Francia, malgrado le multe dell’Unione Europea, rimbalza l’idea di ottenere il rosè mescolando vino rosso e bianco, a Enrico Stoppani della FIPE, rimbalza l’idea dell’aranciata senza arance. Ecchecavolo! [Graham Tearse/Decanter, Coldiretti] 2. Secondo Rita Levi Montalcini la paura degli ogm è una superstizione, tipo Medioevo. Convinto pure il Vaticano. [RaiNews24, Corriere.it] 3. ...

0 commenti

Chi è Alice Waters, e perché dovrebbe interessarci saperlo

Alice Waters ha vinto: l’orto nel giardino della Casa Bianca che Michelle Obama ha deciso di piantare per la prima volta dalla seconda guerra mondiale, deve molto alla ristoratrice californiana e vice-presidente internazionale di Slow Food. Cui non fa difetto la cocciutaggine di battersi per un mondo rispettoso dell’ambiente e privo di cibo processato. E ...

0 commenti

Dove mangiano i ricchi e famosi: Kiefer Sutherland (Jack Bauer)

Mi sono separato da Aimo e Nadia una sera di Febbraio con un distacco straziante. Roba che vista in un film avrebbe strappato una lacrima perfino a voi, sicuro. Mai più ristoranti che rubano l’anima. Per dimenticarli sorseggio da giorni i caffè di Gianni Frasi, e ho una fame che levati. Ora tutto quello che ...

0 commenti

I vostri vini preferiti? Ve li dico con l’oroscopo

Poco fa, essendo seduta su un bus veronese diciamo, a portata d’udito, ho intercettato questa confessione: “Arriva Vinitaly, ma se ghe devo dirte che vini me piasono, proprio non saprei”. Eppure, per farci riconoscere i nostri vini preferiti le hanno provate tutte. Io vorrei tentare con l’oroscopo, voi  siete liberi di crederci o meno. A ...

0 commenti

5 alle 9: strilli quotidiani

1. Abbiamo diminuito i consumi ma certi alimenti vendono di più. Sono la prova-provata della recessione. Al caffè (che ci energizza) e alle caramelle (che ci addolciscono) aggiungete la vodka (che ci …). [Bruce Watson/Slashfood] 2. Se la crisi non vi tange potete considerare il tour siciliano di Viaggiatore Gourmet. Viene via con soli (soli?) ...

0 commenti

Karol Racz minuto per minuto: la più grande campagna pubblicitaria di sempre?

1. Mercoledì scorso durante Porta a Porta, Bruno Vespa chiede agli italiani di offrire un lavoro a Karol Racz, il romeno accusato ingiustamente degli stupri della Caffarella. 2. Alle 23:45, il “cuoco sciupafemmine”, Filippo La Mantia, invia un sms alla redazione di Porta a Porta: “L’ho visto in tv e ho pensato: come me è ...

0 commenti

Una settimana di parole mangiate. E rimangiate

—Anche se a Porta a Porta aveva detto il contrario, Filippo La Mantia, cuoco amato dalle grandi famiglie romane, non assume il romeno Karol Racz ingiustamente accusato di stupro nel parco della Caffarella. Abbiamo chiesto: giusto o sbagliato? —Sdoganato da Michelle O. l’orto è ufficialmente radical-chic. —Un giornalista gastronomico descrive su Facebook il menu del ...

0 commenti

‘Se assumete vi mando il CV. Sono “giovane” e appassionato. Stefano Bonilli’

Chi ha commentato questa settimana? — “Io sono un freelance, se assumete vi mando il CV. Sono “giovane” e appassionato…” | Stefano Bonilli in: Dissapore Casting: avanti il prossimo — “Alla Briciola una presenza fissa, spesso solitaria è l’ex calciatore Bergomi, uno con l’aria impiegatizia”. Camilla Baresani in Dove mangiano i ricchi e famosi: Victoria Beckham ...

0 commenti

Filippo La Mantia non assume Karol Racz: giusto o sbagliato?

Dopo averlo visto lunedì scorso a Porta a Porta, Filippo La Mantia aveva offerto un lavoro a Karol Racz, ingiustamente accusato di stupro nel parco della Caffarella. Ma il celebre cuoco non assumerà Ratz nel ristorante che sta aprendo all’interno del Majestic di Roma, ha dovuto fare retromarcia di fronte al licenziamento di 3 cameriere ...

0 commenti