Aprile 2010


Deprimente o meglio del solito sesso? La cioccolata

Dice la Bibisì che secondo certi ricercatori americani il cioccolato non cura, anzi, può favorire gli sbalzi di umore e i sintomi depressivi. Questo perché, tra i mille adulti sani presi a campione, chi ha mangiato più cioccolato (due etti di tavolette in un mese) ha fatto registrare tassi di depressione più elevati: causa o ...

0 commenti

(The Times They Are a-Changin’) Mangiare al Sole di Ranco con 50 euro

Un secolo e mezzo di ristorazione. Tutto in una vecchia locanda, “La locanda del sole”, dove la famiglia Brovelli ha iniziato la sua attività, trasformata nel tempo in uno dei migliori ristoranti italiani, nonché rinomata dimora della catena Relais & Chateaux. Limitarsi alla ristorazione non rende giustizia a questo luogo incantevole. Siamo a Ranco, sul ...

0 commenti

Riusciranno i macaron di Ladurée a conquistare Milano?

Apertis verbis: amo i macaron. Che secondo voi fa più ridere come cosa in sé o in quanto associata a persona senza evidenti incertezze sessuali? “Massimo, devi uscirne” dicono i colleghi di genere. Sì, va bene, oggi poi che tra muri a stucco e medaglioni con “l’angelo pasticciere”, simbolo della maison, Ladurée apre a Milano. ...

0 commenti

Dissapore a Squisito | In 24Minuti può succedere di tutto

Lo sanno anche in Lapponia che domani primo maggio c’è Squisito, rendez-vous primaverile per avidi gurmé. E diciamolo, meglio del déjeuner sur l’herbe del primo maggio c’è solo il déjeuner sur l’herbe del primo di maggio nel campo di equitazione della comunità di San Patrignano, Rimini (un altro francesismo e vi autorizzo a sparare). Essenzialmente ...

0 commenti

Il vangelo della bistecca perfetta, terza parte. Il dubbio tra filetto e costata

“Come si prepara la bistecca perfetta?”. Siamo arrivati al terzo episodio, dopo l’iniziazione e la full immersion, oggi i lettori di Dissapore scopriranno tutti sui tagli di carne. I TAGLI ANATOMICI Come detto, in partenza la materia prima è fondamentale. Nel viaggio che conduce alla bistecca perfetta dobbiamo anche capire se un taglio, più di ...

0 commenti

La frase del giorno | Elisa Isoardi in catene (per i frustini ripassare)

Interessati all’avvicendamento tra Elisa Isoardi e Antonella Clerici a La prova del cuoco esclusivamente come elargitori di canone (nuovo contratto da 1.800.000 euri per la seconda, nella speranza che non ci costringa a stipendiare fidanzati), temiamo attacchi di foruncolosi al pensiero della Isoardi incatenata.

0 commenti

Oltre il fallimento, la vera storia della pasticceria Scaturchio

Un pezzo della mia vita, che ho condiviso con qualche milione di napoletani, andrà all’asta tra qualche giorno. Giovanni Scaturchio, la pasticceria che per un secolo ha addolcito la vita non sempre facile dei partenopei, il 7 maggio sarà messa in palio al migliore offerente, dopo il fallimento del dicembre scorso. Mi auguro che trovi ...

0 commenti

Prevedere 10 tra i primi 30 ristoranti della guida L’Espresso 2011

E’ deciso, stop alla bulimia informativa sulla World’s 50 Best, la classifica dei 50 migliori ristoranti del mondo pubblicata dalla rivista britannica Restaurant Magazine. Altrimenti è possibile che il lettore, sfinito dal cicaleccio degli ultimi giorni, spedisca i nostri arti a 4 indirizzi diversi. Senonché, ieri, Dissapore ha ricevuto una mail da Bob Noto. Per ...

0 commenti

Il vangelo della bistecca perfetta. Seconda parte: la full immersion

I più attenti tra i lettori di Dissapore ricorderanno che ieri ho insinuato un dubbio. In fatto di carne, sono gli americani a mangiare schifezze, o noi italiani, quelli dei bollini e degli Artusi? Per scoprirlo, e soprattutto per rispondere alla domanda: “Come si prepara la bistecca perfetta?”, ho iniziato un percorso arrivato oggi alla ...

0 commenti

La frase del giorno | Chi è arrivato prima, Slow Food o la Lega?

“Slow Food è un movimento intrinsecamente antiprogressista, antiscientifico, idolatra delle società tradizionali, piccole comunità statiche e immutabili”. Il primo (vero) attacco frontale a Slow Food, è contenuto in Mangi chi può, meglio, meno e piano, il nuovo saggio di Luca Nicoletti Simonetti, docente di diritto alla Sapienza di Roma. Randellate sprezzanti che accendono la polemica: ...

0 commenti

“The world’s 50 best” è una classifica necessaria?

Nessuno dice che la World’s 50 best sia necessaria, necessarie sono altre cose, luce, acqua, ospedali, cos’altro? E comunque, tutti amiamo le liste, specie le classifiche. Le classifiche non distruggono la cultura, la creano, da sempre la produzione culturale è piena di classifiche. Ma torniamo al punto. La World’s 50 best è una classifica necessaria? ...

0 commenti

Il vangelo della bistecca perfetta. Prima parte: l’iniziazione

L’apocrifo Vangelo di Tommaso riporta: “Non sarà quello che entrerà nella vostra bocca a sporcarvi, ma piuttosto quello che dalla vostra bocca uscirà. Possibile che il “collega” Tommaso avesse già compreso i principi che ispirano il business della carne in Italia? Disinformazione, fuffose campagne di sensibilizzazione, disciplinari ritagliati sulle esigenze della grande distribuzione, sistemi di ...

0 commenti