Dicembre 2011


Il Thread di Capodanno: dillo@Dissapore

Ma lo sentite? Lo sentite questo profumo? E’ polvere da sparo del petardo appena esploso o dei fuochi di artificio. E’ il cotechino cotto insieme alle lenticchie in un pentolone enorme tirato fuori dal garage per l’occasione. E’ profumo di donna, di dopobarba, di cucina fatta con il cuore. Di speranze, scongiuri e desideri. E’ ...

0 commenti

Vi leggiamo! I 10 migliori commenti della settimana

Butto via VS Porto con me: il più lungo e irragionevole elenco di fine anno. Il 30 dicembre 2011 alle 12:33 Sara77 commenta: Butterò via: – i libri di cucina “scritti” da chi non ha provato le ricette neppure mezza volta – le pubblicità che mascherano cibo spazzatura e veleno con comparse Vip – le ...

0 commenti

Diavolo di un Cracco, vesti Prada?

Buon 31 dicembre a tutti. Che qui su Dissapore, per argomento, non è molto diverso dal giorno precedente, e da un numero francamente imprevisto di altri giorni dell’ormai moribondo 2011. Parliamo di Carlo Cracco: tra fortune alterne (degli altri) e scarse alternative, lo chef dell’anno. Capace in 12 mesi di invertire le sorti di una ...

0 commenti

Il meglio del 2011 con le playlist di Dissapore

Un anno che include Carlo Cracco indagato per tentata frode e allo stesso tempo divo di Masterchef più di quanto qualunque chef abbia diritto di essere, Gualtiero Marchesi complice di McDonald’s, l’improba elezione della migliore gelateria italiana, la lista dei motivi per cui Benedetta Parodi non è Nigella Lawson, i privilegi della casta al ristorante ...

0 commenti

In un mondo migliore Kanzi condurrebbe La Prova del Cuoco

Pur bullandomi che certe cose io, puah, mai al mondo, ho prestato orecchio, smarrito, al racconto su Adamo ed Eva. Poi ci sarebbe quell’altro, lì, comesichiama [Darwin]. Interessante ma niente lasciapassare definitivo, almeno da parte mia. E però, ora, come la metto con Kanzi, lo scimpanzè bonobo, una tra le scimmie “parlanti” più famose del ...

0 commenti

A Bologna si mangia male, dove eravamo rimasti?

Succede che la lodevole rivista di eventi Bologna Spettacolo si prenda la briga di riassumere per i suoi lettori un post di Dissapore che “ha scatenato invettive e polemiche”. Molto gentile, grazie.

0 commenti

Dove avete mangiato inappellabilmente meglio nel 2011?

Noi che mangiamo fuori con ostinazione abbiamo numerose occasioni per sentirci stupidi. Stupidi per il compiacimento infantile legato agli elenchi dei posti migliori, alla possibilità di compilarli e condividerli in quel che oggi passa per vita sociale, nei blog, su Twitter o Facebook. Quale migliore circostanza del fine-anno per elencare i posti dove abbiamo inappellabilmente ...

0 commenti

Twitter nel piatto | Cinguettare di cibo è come ballare di architettura?

Lungi da me pensare che Panorama sia un medium particolarmente trendsetting (alzino la mano i lettori maschi etero più interessati alla sua prima pagina che all’ultima), ma l’ultima copertina, molto Time de’ noantri, ha fatto alzare qualche sopracciglio. Certo, l’approccio del settimanale di casa Mondadori (che, ricordiamolo, schiera nel tamburo i quattro moschettieri Feltri – ...

0 commenti

Questo non è un altro post su Masterchef

E dunque, con la seconda delle puntate speciali in programma per stasera alle 21 su Cielo, è davvero finita la prima stagione di Masterchef Italia. E anche io, che ho religiosamente livebloggato le 12 puntate del talent show per cuochi dilettanti in spregio assoluto della mia vita sociale, ho deciso per un post speciale. A ...

0 commenti