Giugno 2012


Ho lasciato chiare disposizioni per essere abbattuto qualora venissi sorpreso a riparlare di gelato al pistacchio di Bronte

Si sente vittima di un accanimento il gelataio. Non puoi dargli torto. Un altro cliente ha domandato se i suoi pistacchi vengono da Bronte. Per spirito aziendale risponde sì, ieri aveva fatto altrettanto con la giornalista del Corriere. Poi, quando il cliente se ne va mi guarda e candido confessa: “neanche con una cartina in ...

0 commenti

Cosa mangiare col caldo africano? I bookmaker aprono le quotazioni

Il gazpacho che salva dalla crisi di nervi (come dimenticare la memorabile scena del film di Almodovar?), l’insalata di farro con i gamberetti, i pomodorini e magari un’aggiunta di pesto. La pappa al pomodoro fredda, che diventa quasi in galantina e lascia sul piatto una traccia oleosa, come fosse un paté vegano. O perché no, ...

0 commenti

Poi dice che la satira è morta, provateci voi a parodiare il divieto di foie gras

Le ragioni etiche per non mangiare foie gras –dal primo luglio ogni commercio o consumo del fegato più prelibato del mondo verrà punito, in California, con una multa di 1000 dollari— sono ovvie: oche e anatre vengono nutrite crudelmente, il grano necessario potrebbe essere usato per chi muore di fame e mangiando animali si è ...

0 commenti

La guerra del Manifesto di cucina: Davide Oldani vs. Rene Redzepi

Sono diventati autori di manifesti, gli chef. In principio erano i filosofi come Tommaso Marinetti, che a rischio di essere liquidati come mitomani qualsiasi orientavano gli italiani contro la pastasciutta (risultati modesti ma uno splendido Manifesto della Cucina Futurista, circa 1930). Poi venne il ventunesimo secolo e con lui Ferran Adrià il guru. Che in ...

0 commenti

Cronache marziane: dal futuro del cibo arriva il kit del Fai da te

Noi affaticati cultori del fatto in casa che coltiviamo pomodori in balcone, coccoliamo la pasta madre ingrassata in frigo, controlliamo la fermentazione della nostra birra, affermiamo di non mangiare altro pane fuorché il nostro. Smettiamola di stressarci e prendiamoci un attimo di relax. Dal Fancy Food Show di Washington direttamente nel negozio vicino a noi ...

0 commenti

Le prime vacanze sotto il segno dello spread. Come spendiamo e dove andiamo, se andiamo

La vita è quello che fai mentre gli altri non mantengono le promesse. Attendevo ansiosodepressivo la guida alle prime ferie sotto il segno dello spread annunciata dal nuovo e stilosamente ri-disegnato Panorama. Ansioso per quello strillo: “vacanze all’insegna di buon gusto e sobrietà”, depresso perché avrei voluto scriverlo io –caro Panorama– come cambiano le abitudini ...

0 commenti

Dal 1° luglio foie gras fuorilegge in California

Con una decisione a suo modo storica la California proibisce il foie gras. Non solo la produzione, il fegato d’oca, specialità francesce considerata una prelibatezza dai patiti di cucina, dovrà sparire ovunque, dai supermercati ai ristoranti, dalle mense alle tavole dei cittadini. Per ottenere il foie gras le oche vengono ingozzate di mangime tramite un ...

0 commenti

Il meglio della settimana

1. Apre Eataly Roma: la diretta. 2. I no romani che aiutano a crescere: no, cara figherrima gelateria, io la panna non la pago. 3. “Mentre un cuneese (Farinetti) apre Eataly Roma, un altro (Briatore) chiude il Billionaire. Non so per cosa essere più felice”. 4. Matrimonio: tu mi rovini tutta la poesia del mangiar ...

0 commenti

Dalla pagella alla brace: 7 giorni di voti

Questa settimana diamo i voti a: taglio delle province, Gordon Ramsay, macellaio egiziano, Ciccio Sultano, Guido Martinetti e Federico Grom, Starbucks e i candidati alla Casa Bianca. TAGLIO DELLE PROVINCE, voto 9. Nel piano che dimezza le Province ci sono tagli in base ad abitanti, estensione e Comuni compresi: alla fine ne restano 54, meno ...

0 commenti