Luglio 2012


Ferran Adrià apre Jaguar, ristorante messicano a Barcellona

Si chiamerà Jaguar il ristorante messicano che sua celebrità lo chef Ferran Adrià aprirà vicino alle Ramblas, nel centro di Barcellona, insieme al fratello Albert. Simile nell’impostazione al Tickets, il “bar de tapas” aperto dalla coppia nel marzo 2011, avrà aspetto informale, cucina a vista, ampi spazi, e un negozio di specialità messicane al piano ...

0 commenti

Piazza del Popolo a Latina, dopo il gran rifiuto di Manuela Arcuri, finalmente l’Enoteca dell’orologio

Nel 2005, Sette mi propose di intervistare due illustri cittadini di Latina. Fotografati insieme “nella splendida cornice” della razionalista Piazza del Popolo, uno scrittore e una modella-attrice sarebbero stati protagonisti del servizio di copertina. Il primo, Antonio Pennacchi, autore di Il fasciocomunista e non ancora vincitore dello Strega con Canale Mussolini (2010), accettò, divertito dall’idea ...

0 commenti

Will Ferrell sarà Jamie Oliver nel film Food Fight

Si chiamerà Food Fight e sarà liberamente ispirato a Jamie Oliver, chef inglese molto noto anche in Italia per le numerose serie Tv. Il film in lavorazione per la Paramount, racconta la storia di un cuoco noto a Los Angeles per un’irresistibile food truck (chiosco mobile) che si mette nei guai. Per espiare le sue ...

0 commenti

Vegetariani e medagliati alle Olimpiadi si può. Lo dice anche Londra 2012

“Sono vegetariana da quando avevo 10 anni” ha raccontato l’inglese Lizzie Armitstead al termine della prova di ciclismo su strada (87 chimolmetri) che ieri le è valsa la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra 2012. “E’ opinione diffusa che essere vegetariani sia incompatibile con lo sport agonistico, non è così e io ne sono la ...

0 commenti

1° Campionato italiano della pizza: La gatta mangiona vs. Percorsi di gusto

Esclusiva Dissapore: concludiamo il tabellone del primo turno con la sfida tra un caposaldo delle pizzerie romane e il locale che ha messo L’Aquila sulla mappa delle pizzerie gourmet. Si scontrano: La gatta mangiona di Roma e Percorsi di gusto de L’Aquila. La gatta mangiona Monteverde è uno dei quartieri che regala più soddisfazioni ai ...

0 commenti

Ancora recensioni false su TripAdvisor in cambio di denaro, a Celle Ligure si arrabbiano

Anche gli albergatori di Celle Ligure contro Tripadvisor, il sito dove sono i clienti a consigliare o sconsigliare hotel e ristoranti agli altri viaggiatori. Le recensioni negative sugli hotel di Celle (strutture datate, aria condizionata a pagamento…) riprese dalla stampa locale hanno provocato un putiferio, in particolare perché ritenute false. Del resto è già successo ...

0 commenti

Cosa mangiano gli atleti per vincere le Olimpiadi di Londra 2012

Per mantenere a pieni giri quei fisicacci che stanno scrivendo la storia di Londra 2012, le stelle dello sport devono ingurgitare un numero di calorie che noi umani nemmeno possiamo immaginare. Michael Phelps, l’uomo-pesce, lo scherzetto di 12.000 al giorno. Che significa colazione con tre panini (maionese, formaggio e uova) più il fabbisogno quotidiano di ...

0 commenti

Cook it Rat. Siamo così annoiati che perfino una costosa cena a base di topi diventa cool

La sottile differenza tra un evento figherrimo e un’emerita buffonata spesso passa da un buon ufficio stampa. Non ci credete? Poniamo il caso che voi siate giornalista, blogger o gastrofissato e riceviate l’ennesimo invito a partecipare ad una “cena particolare”, in una location sensazionale, con la cucina dello chef tal-dei-tali e un tema che è ...

0 commenti

Bivacchi al Pantheon e altre barbarie: l’estate italiana dei turisti zoticoni

I divieti ammorbano le vacanze in Italia, città d’arte o di mare non fa differenza, ma i turisti se la sono cercata. A Firenze l’Opera del Duomo ha messo cordoli e vigilanti sui gradini del sagrato. Antidoto contro il sacrilego pranzo al sacco che ha contaminato anche il Pantheon a Roma. Nel Bosco di Capodimonte, ...

0 commenti

Gualtiero Marchesi e altre calamità: “Redzepi non ha senso e la cucina di Bottura non è la mia”

“Massimo Bottura? La materia prima non va stravolta, di cosa ha bisogno? Gioca intorno al prodotto per tornare al punto di partenza, quindi non è la mia cucina”. L’intervista data da Gualtiero Marchesi a Style, inserto del Giornale, si potrebbe definire divertente, ficcante, sorprendente, utile. Ma solo al quinto Moscow mule. Che evidentemente, il cuoco ...

0 commenti

Ristoranti: non dire cane

Tra il primo e il secondo secolo dopo Cristo, nell’Impero romano si ebbe un colossale incremento del consumo di vino. Aumentavano le superfici coltivate a vite, aumentavano le rese, si sviluppavano nuove aree urbane. Soprattutto era caduta l’interdizione del vino alle donne, e anche agli schiavi ne era concessa una razione giornaliera. Come nota Aulo ...

0 commenti