Maggio 2013


Ricetta pasta e zucchine perfetta

Foste nati in Campania, non mangereste pasta e zucchine o spaghetti e zucchini. Foste nati in Campania mangereste gli spaghetti alla Nerano, la vera rivoluzione culturale degli ultimi sessant’anni proveniente dalla costiera sorrentina. Per capire le proporzioni del fenomeno bisogna andare al 1952 (all’incirca), quando Pupetto Sirignani, più formalmente noto come Francesco Caravita, Principe di Sirignano, ...

0 commenti

Espresso: abbiccì del caffè perfetto

Ognuno di noi potrà facilmente riconoscere persone e comportamenti in questa istantanea dell’italiano al bar, nell’atto di consumare l’espresso del mattino, e forse potrà trovare somiglianze con se stesso. Lungo o corto; macchiato o senza schiuma; amaro, corretto, freddo,  shakerato, tazza piccola, grande, di vetro calda o fredda. Se per disgrazia incrociassimo lo sguardo di un barista ...

0 commenti

Tutto ciò che manca a Slow Food Story, il film, per essere la storia di Slow Food

550 ore di girato (tranquilli, poi diventano 75 minuti), 48 interviste. Tutto per raccontare, lo dice il titolo, la “storia di Slow Food”. L’ho visto in anteprima, mi è parso ben fatto: montaggio e regia sono affiatati, e la trovata classica del documentario per capitoli è sostenuta da una grafica riuscita. La voce narrante è ...

0 commenti

I più pantagruelici maxi panini di Man vs. Food

Incominciamo con una sentenza: Adam Richman vive, educa e lotta. Oddio educa forse no, ma l’iperamericanismo del conduttore di Man Vs Food, in Italia trasmesso da National Geographic Channel, è un bel bagno di umiltà televisiva post-trash. Riconcilia con il proprio spirito animale e funge da entrata da tergo al politicamente corretto. E poi per citare ...

0 commenti

Il meglio della settimana

1. La ricetta perfetta: torta al cioccolato. 2. Tutto quello che avreste voluto sapere su Cucine da Incubo e nessuno vi ha mai detto. 3. L’oliva taggiasca: delizia ligure. Nonostante i liguri. 4. Intolleranze: un terribile fraintendimento costa a Jamie Oliver 17000 sterline di multa. 5. Foie gras, Kobe, pesce e pizza: i migliori hamburger ...

0 commenti

Caffè, croissant e il siamese sul bancone: a Parigi apre il bar dei gatti

Gattari di tutto il mondo, unitevi: arrivano i bar fatto apposta per voi. La moda dei bar di gatti è nata a Taiwan nel 1998, e si è diffusa molto rapidamente al Giappone. In terre nipponiche molti condomini proibiscono di tenere animali domestici, e chi ha voglia di due coccole pelose deve rivolgersi ai neko ...

0 commenti

Forma vs. sostanza nel piatto: due mondi agli antipodi?

Pronta per i vostri denti, la sempreverde polemica tra il partito del gusto e quello dell’estetica. Sono in molti quelli pronti a giurare che le due strade raramente s’incontrano e sporadicamente si sposano alla perfezione. Io stessa, sottoposta a domanda, ho risposto più volte “per me sostanza, grazie”, ma se ci sono entrambe in perfetta ...

0 commenti

Cucine da Incubo: terza puntata

Ore 21:45 | Carissimi lettori, prestate molta attenzione perché oggi, qui, al liveblog di Cucine da Incubo Italia, il tema sarà: #tormentone. Ore 21:46 | Lasciatemi estendere il concetto: il format Cucine da Incubo, inglese di nascita, è o non è eccessivamente ripetitivo?  Sono domande alle quali, grazie a voi, troveremo risposta. Ore 21:46| Comunque, ...

0 commenti

Electrolux e Dissapore regalano tre robot da cucina

Avviso ai lettori di Dissapore: seguite attentamente questo post perché oggi è il vostro giorno fortunato. Grazie al nostro generoso sponsor, Electrolux, regaleremo 3 (tre) diversi robot da cucina ad altrettanti di voi. Quindi commentatori vecchi e nuovi, simpatici o antipatici, di ogni genere, razza, età, colore o credo calcistico, leggete con attenzione. Okay, ora ...

0 commenti

Cacciate Ilaria Borletti Buitoni: lettera aperta dei fratelli Alajmo

Delle poco felici dichiarazioni di Ilaria Borletti Buitoni, sottosegretario ai Beni Culturali, sulla cucina italiana (“In Italia si è smesso da tempo di mangiare bene, purtroppo”) vi abbiamo già dato conto. Del tardivo e altrettanto infausto tentativo di salvarsi in corner (“Come forse la maggior parte degli italiani, tra quattro fagiolini che circondano un minuscolo pezzettino di carne e ...

0 commenti

Intolleranze: un terribile fraintendimento costa a Jamie Oliver 17000 sterline di multa

[Premessa: il succo di questo post è nel P.S.] Capelli biondi spettinati con sapienza, sguardo ceruleo, sorrisetto strafottente q.b.: lambrosianamente lombrosianamente parlando Jamie Oliver è nato per recitare la parte del buono. Con il supporto di un volto che ispira fiducia e un buon numero di camicie a scacchi, il golden boy della cucina britannica ...

0 commenti

McPasta by Barilla: abbiamo mangiato il futuro del fast food

Barilla e Mc Donald’s. “Questa non te l’aspettavi”. Lo slogan scelto per tappezzare i locali all’ombra della emme gialla più famosa al mondo, suona come un effetto sorpresa sperato. A pochi giorni dal fatidico sì tra “diavolo e acquasanta”, come ha scritto il Corriere, fare pronostici è oltremodo azzardato. Però abbiamo deciso di farci coraggio, ...

0 commenti