Febbraio 2014


Querela per TripAdvisor e l’utente che ha scritto “camerieri pezzi di me…”

La diffamazione, si sa, è perseguibile per legge. Ma non su Tripadvisor. O almeno, ancora non si è capito. Che il famoso sito, diversamente amato dai gourmet di tutto il pianeta, possa essere considerato uno strumento di democrazia esemplare e, allo stesso tempo, un oltraggioso mezzo di demolizione, è ormai noto. Di certo, che ci ...

0 commenti

Fuoricasello: 20 ristoranti consigliati a pochi minuti dall’autostrada

Mangiare in autostrada. Ci promettono da lustri che il calvario culinario lascerà il passo a oasi gastronomicamente edificanti. Attendiamo. Per ora la sosta è: Un incubo per i gourmet Un paradiso per gli amanti del Camogli. Un’opportunità per quelli dotati di abnegazione, tempo e senso pratico, di uscire dal casello e fare qualche km in ...

0 commenti

E fategliela fare una pubblicità a Bruno Barbieri!

Avete perso il conto dei brand che hanno come testimonial lo chef Bruno Barbieri? Si, anche io. Esiste uno spot televisivo in cui non compaia almeno uno dei tre giudici di Masterchef? No, a quanto pare. Facciamocene una ragione, Barbieri, Bastianich e Cracco (li ho scritti in ordine alfabetico) sono i testimonial più amati dagli ...

0 commenti

Mappa: i magnifici 11 del cioccolato italiano

Dai, parliamo di cioccolato, non credo che nessuno dissentirà. Tutti lo mangiano, moltissimi lo adorano, molti (spero) sanno distinguere un buon cioccolato da uno mediocre, pochi sanno la differenza tra un un tostatore di cacao e uno scioglitore. Distinzione fondamentale per la nostra mappa che racconta la nazionale italiana dei tostatori artigianali. Sì, perché sono ...

0 commenti

Ventunesima e ventiduesima puntata: tutti i drammi di Masterchef, Twitter Edition

Bene, siamo in quattro, anzi eravamo in quattro. È tempo di tirare fuori gli attributi. Perchè quando il gioco si fa duro… Sono a corto di frasi fatte, venitemi in soccorso. Ebbene sì, arrivare al penultimo Twitter-riassunto di Masterchef 3 vuol dire ritrovarsi con poche, pochissime cose da dire. Arrivarci senza Rachida significa proprio sperimentare ...

0 commenti

Cucinare con il Bimby: quali sono le ricette che gli italiani preferiscono?

Diamine, quant’è che non parliamo del Bimby. Diciamocelo, dalle nostre parti il più noto robot da cucina piace abbastanza. Forse perché dimostra che non siamo (solo) fanatici gourmet con la puzza sotto il naso. Noi li facciamo i complimenti alla padrona di casa che cucina il pollo col Bimby, se è buono. Non crediamo affatto che abbia ...

0 commenti

Scontrineide. Stronzi non è l’unico insulto scritto su uno scontrino

Sbatti gli scontrinisti in prima pagina. Specie se omofobi, sessisti e malati di calcio. Quello del “Valpolicella per sette stronzi“, scritto da un cameriere orgogliosamente veneto, non è certo il solo caso di offesa a mezzo scontrino. Anzi la moda sta dilagando anche fuori dai patrii confini. Tipo nei Burger King americani dove si usa ...

0 commenti

Maledetta crisi: chiude Le Beccherie, il ristorante che ha inventato il tiramisu

Il 30 marzo 2014 chiude il ristorante che si è inventato il tiramisu. E chiude un piccolo angolo di Italia. Le Beccherie, a Treviso, aperto da tre generazioni, chiude perché non ci sta più nel business. Troppa la concorrenza: in tempi di crisi vincono gli aperitivi lunghi. E rimodernarsi costa fatica e soldi. Soprattutto se come ...

0 commenti

Enrico Crippa e altri buoni motivi per vedere la semifinale di Masterchef

Un motivo per guardare la puntata di stasera di Masterchef: non c’è più Rachida. Anche se c’è chi dice (dopo un pasto molto pesante) che la rivedremo ancora in giro. Un motivo per non guardare la puntata di stasera di Masterchef: non c’è più Rachida. Ebbene sì, pare che molti lo vedano per ammirarne sagacia culinaria ...

0 commenti

La ricetta perfetta: graffe di Carnevale

Ricetta delle graffe di Carnevale, dolci ciambelle fritte irresistibili soprattutto se ricoperte di zucchero. Ingredienti e preparazione con foto passo passo.

0 commenti

Abbinare il vino: 5 falsi miti che è tempo di sfatare

Non giriamoci intorno: il tema degli abbinamenti, nella versione scienza esatta, è uno dei motivi per cui uscire a cena o mangiare a casa di un wine-geek può trasformarsi in un incubo inaudito. D’altronde, se siete tra quelli che passano 54 minuti a leggere la carta dei vini, frenando le velleità dei commensali ad addentare ...

0 commenti

Ecco come sarà Eataly Milano

Milanesi, milanesi, milanesi. E’ arrivato anche per voi il momento di acquistare un attimo di godimento indotto. Il 18 marzo apre Eataly, in piazza XXV aprile, all’ex Teatro Smeraldo. Zona Garibaldi. Mettete le polemiche da parte e siate pronti a godere. Il godimento indotto è quello che, a detta di Oscar Farinetti, si ha quando ...

0 commenti