Aprile 2014


Ricetta originale: pavlova

La pavlova non ha niente a che fare con i cani (di) e con Grande Madre Russia. Russa però era la ballerina alla quale questo dolce fu dedicato, Anna Matveyevna Pavlova (1881-1931). “Lei non danza, si libra come se avesse le ali”. Leggo che l’Australia e la Nuova Zelanda si contendono la paternità del dolce pavlova ...

0 commenti

Scrivi come mangi: con la moka mi faccio un moca

Se ogni mattina migliorate il record personale di snooze;  se neanche la brioche del migliore pasticcere della città; se vi piazzate la sveglia sempre più lontano – costringendovi alla posizione eretta anche solo per scongiurare che il condominio, alla prima riunione, vi faccia l’esproprio coatto per rumori molesti da snooze reiterato; se la sindrome del lunedì ...

0 commenti

10 surreali insulti alla nostra cara, amatissima pizza

Certe cose vanno fatte come dio comanda: la pizza non è solo prendere una base più o meno commestibile e buttarci sopra tutto quello che ti salta in mente. Eppure due o tre catene nel mondo si spartiscono il commercio di sedicenti pizze a colpi di marketing molesto. Con il risultato che una parte del ...

0 commenti

Best of Sardegna: porceddu, casu marzu o sa corda? Chef Rubio dice…

Non fateci soffrire troppo. Una volta passi, dico l’alter ego che taglia i baffi di Chef Rubio. Farlo vedere anche nel secondo episodio di Unti e bisunti 2, trasmesso l’atra sera da dMax, canale 52 del digitale terrestre, cos’è, innata disposizione a far del male? Siamo nell’entroterra sardo, in Barbagia. dMax ci fa sapere che ...

0 commenti

Picnic: cosa mettere nel cestino del 1° Maggio

Pic nic del primo maggio, proletario, a quadri come la coperta, ringiovanito dalle bento box contenute nei trolley frigo, vintage, al sapore di vino rosso, affidato alla praticità della donna di casa o all’uomo imprecante per la mancata grigliata. Pic nic io ti amo, perché mi fai mangiare cose buonissime e lievitare il giro vita ...

0 commenti

Cosa dice la gente dentro Eataly: “Cara, compra il controfiletto per il cane”

Nel corso degli anni abbiamo detto che Eataly è il super-mega-iper-mecato imponente, invadente, costoso, ambizioso, godereccio, politicamente trasversale, finto slow e bla bla bla. Ma non abbiamo mai detto cosa dice la gente dentro Eataly. Ecco se fate attenzione rischiate di ascoltare deliri del genere. — “Pupa, mentre faccio la fila per il pesce, vai ...

0 commenti

Video: preparare la besciamella

Rinnegata dagli chef causa livelli di fighezza molto bassi, la besciamella regna e sopravvive all’inanellarsi dei secoli nel tepore della cucina di ogni italiano rispettabile. Appartiene alla categoria delle “salse madri”, ufficialmente creata nelle cucine dello chef francese François Pierre (de) La Varenne (1615 – 1678) cuoco di Nicolas Chalon du Blé, in onore del ...

0 commenti

Sesso vegan: come goderselo nel caso in cui non vi passi la voglia di farlo

Un tempo se non avevi un amico gay eri tremendamente out. Oggi, invece, non sei veramente nessuno se non hai almeno un amico vegano. Io un’amica vegana ce l’ho, si chiama Beatrice, e solo frequentandola ho capito quanto, a volte, possa sembrare da pazzi sposare questa religione. Innanzitutto il veganesimo non è una dieta, ma ...

0 commenti

50 Best Restaurant 2014: chi ha vinto e chi ha perso

Siamo all’alba di un nuovo giorno: per dodici mesi, quella che è riuscita a imporsi come la classifica dei ristoranti mondiali è stampata, in un perfetto connubio di “tutto cambia” e “niente cambia”. Presumendo che abbiate tutti seguito la diretta di ieri, è giunto quindi il momento delle considerazioni a freddo. Il più grande vizio ...

0 commenti

Cosa fare, e cosa non, per cucinare dei buoni spaghetti alle vongole

Scrivere un post sugli spaghetti alle vongole con il mare davanti agli occhi ha tutto un altro sapore. Per diventare credibile, da Pasqua li ho già mangiati un paio di volte in due varianti differenti. Il mio palato è pronto a parlare, le mie incursioni nelle cucine degli altri e le ammissioni della mia cucina ...

0 commenti

50 Best Restaurant 2014: vince il Noma di Rene Redzepi

20:55 | Un altro anno, un’altra The World’s 50 Best Restaurants di San Pellegrino e Acqua Panna. Questa volta sono venuta fino a Londra per raccontarvela. Sulle ragioni per cui è un evento, se vuoi discusso, ma cruciale nel settore dell’alta cucina vi rimando all’ottimo post di Camilla Micheletti. Sul perché quest’anno vincerà (oppure no), l’Osteria Francescana ...

0 commenti

Kit di sopravvivenza: le pentole da portare sull’isola deserta (purché munita di cucina)

Ho un sacco di pentole. Hanno forme, dimensioni e materiali diversi. Alluminio, ferro, acciaio, rame, coccio, vetro, ceramica, antiaderenti, rotonde, ovali, alte, basse, grandi, grandissime, piccole, minuscole, belle e brutte. Accumulate (meglio sarebbe dire: impilate) negli anni, e la collezione non è ancora finita. Se però mi chiedessero quali portare nella famigerata isola deserta (a ...

0 commenti