Ricette della tradizione

ultimi post

Lasagna napoletana, la ricetta

La lasagna napoletana è forse uno dei piatti più opulenti della cucina partenopea. Un grande primo piatto che fa parte della tradizione antica in quanto portate del genere si potevano fare solo poche volte. Ancora oggi, malgrado c’è spesso abbondanza sulle tavole, si usa cucinarla nei giorni di Carnevale perché ricorda che di lì a poco ci sarà ...

0 commenti

Panina toscana, la ricetta

La Panina toscana è una un lievitato tipico di tutta la tradizione toscana ed è diffuso soprattutto nella provincia Aretina, dove si consuma dalla quaresima fino alla Pasqua. La troviamo in tutte le panetterie durante tutto il perido di Pasqua e si mangia in genere con un accompagnamento salato. Salame e uova sode sono l’accompagnamento preferito ...

0 commenti

Coratella di agnello, la ricetta

La ricetta della corata o coratella di agnello, un piatto tradizionale del periodo pasquale: è un secondo realizzato con le frattaglie di agnello e in particolare con i polmoni, la milza, i reni, le animelle e il cuore. Molto usato nel Lazio in abbinamento anche con i carciofi, si mangiava solitamente insieme alla pizza cresciuta ...

0 commenti

Migliaccio napoletano, la ricetta

Il Migliaccio napoletano è un dolce dalle origini molto antiche, il cui nome deriva dal “miglio”, il cereale da cui si otteneva la farina utilizzata nella cucina contadina povera partenopea, poi sostituita dal grano. Oggi questo dolce viene preparato con la semola di grano duro, ossia il semolino. La ricetta originale del migliaccio napoletano viene tramandata ...

0 commenti

Tiana di agnello, la ricetta

La Tiana di agnello è un tipico piatto catanzarese della tavola pasquale; il suo nome deriva dal caratteristico tegame in cui viene preparato che solitamente è di terracotta che viene appunto definito “Tiana”. Tradizionalmente cucinato con carciofi, patate e piselli, a seconda della zona di preparazione può essere sia di carne di agnello sia di carne di ...

0 commenti

Reindling carinziano, la ricetta

Il Reindling carinziano, è un dolce tipico della pasticceria austriaca che si prepara tutto l’anno, ma è d’obbligo sulla tavola pasquale. E’ un lievitato dolce per il quale servono pochi ingredienti ricco in gusto e perfetto per una merenda sostanziosa. Ci sono diverse varianti per il ripieno, c’è chi lo preferisce solo con uvetta e ...

0 commenti

Cassata siciliana, la ricetta

La cassata siciliana è il dolce per eccellenza che rappresenta la pasticceria siciliana e non è nata così come tutti la conosciamo ma ha subito dei mutamenti dovuti alle diverse dominazioni straniere in Sicilia. Si pensa che il termine “cassata” risalga alla dominazione araba e derivi dal nome dell’utensile adoperato per realizzarla (quas’at = casseruola), ovvero ...

0 commenti

Pane San Gaudenzio, la ricetta

Il pane di San Gaudenzio è un plumcake che assomiglia a un panettone, dedicato al santo patrono della città di Novara, che ricorre il 22 gennaio. Questo dolce – costituito da un guscio di frolla ripieno di pan di spagna all’uvetta –  è prodotto e venduto nelle principali pasticcerie della città da più di 40 anni e ne è ...

0 commenti

Ciaramicola umbra, la ricetta

La Ciaramicola è un dolce umbro tipico della Pasqua. Una ciambella con un impasto aromatizzato all’alchermes che dona al dolce un bel colore rosa intenso e una copertura di meringa bianchissima cosparsa di confettini colorati. Questo dolce, nato come inno alla città di Perugia, rappresenta i cinque rioni di Porta Sole, Porta Sant’Angelo, Porta Susanna, Porta Eburnea e Porta San ...

0 commenti

Hot cross buns, la ricetta

Gli  hot cross buns sono piccoli panini, soffici e speziati, tipici dei paesi anglosassoni, che solitamente sono preparati e serviti in occasione del Venerdì Santo, quindi durante il periodo pasquale, la ricetta classica prevede un impasto burroso, arricchito con uvetta sultanina e ribes e decorato con la famosa croce (da qua Hot Cross Buns, cioè panini caldi con ...

0 commenti

Scarcelle pugliesi, la ricetta

La scarcella o scaracedde in dialetto barese, è un dolce pasquale tipicamente pugliese che prende anche il nome di scariella in altre zone della Puglia. Esistono diverse varianti della scarcella con differenti preparazioni ma gli elementi che le accomuna sono la caratteristica pasta frolla di cui sono fatte nonché l’essere decorate con motivi pasquali. Spostandosi da paese ...

0 commenti

Cudduraci, la ricetta

I cudduraci sono dolci tipici della cucina calabrese, preparati per tradizione nel periodo che precede le festività pasquali. Il nome deriva dal greco kollura che significa “corona”, la forma più semplice e diffusa di questi biscotti. Il loro profumato impasto a base di farina, zucchero e uova segnava la fine della ristrettezza alimentare imposta dal periodo quaresimale. Le ...

0 commenti