ambiente

ultimi post

Cosa prende? Il solito hamburger di balena con un’insalata, grazie

Hamburger impanati nel curry, bistecche al sangue e tataki. Di cosa? Di balena. Ma come? Non si era detto che cacciarle era vietato? Banali fissazioni da animalisti edonisti a quanto pare. Il Giappone sembra non curarsi minimamente del veto imposto dalla corte di giustizia internazionale. E così anche quest’anno celebra La settimana della pesca alle ...

10 commenti

La moda dei ristoranti sostenibili: caro chef, ora dovresti anche salvare il pianeta

Caro chef, so che sei appena uscito dal tunnel della “cucina di identità”, ma ora c’è un altro labirinto da affrontare: quello della “cucina sostenibile”. Ti abbiamo consegnato il ruolo di guru e tuttologo, di filosofo, di presidio della memoria, di star, ora per favore dovresti anche salvare il pianeta. E preoccuparti della sostenibilità. Attrezzati, ...

15 commenti

Il Festival Vegetariano di Gorizia sdogana il gourmet etico

Gli organizzatori del Festival Vegetariano di Gorizia, il principale evento nazionale dedicato alla green way of life, l’avevano detto. Chiunque decida di alimentarsi in modo etico e rispettoso dell’ambiente, compresi i palati più scettici, non deve per forza rinunciare al gusto. L’allestimento per la terza edizione, in programma dal 31 agosto al 2 settembre nel ...

4 commenti

Spesa sostenibile vs. spesa del supermercato?

Forse non tutti sanno che: Paola Maugeri, giornalista, già primadonna di MTV Italia, conduttrice radioTv, è ferocemente animalista, patita di temi ambientali, impegnata nella diffusione di uno stile alimentare consapevole. Incalzata da una lettrice, la guerriera della green economy, che tiene un blog sul sito della rivista Vanity Fair, ha appena affrontato un tema spinoso. ...

32 commenti

Che bio ce la mandi buona

Sono antipatici quelli che si sentono superiori perché mangiano frutta e verdura a chilometro zero. Che assillano il prossimo con la loro moralità da soci del gruppo d’acquisto e sprecano buona parte della spesa, non avendo tempo per cucinarla. Sono antipatici quelli che dal menu di un ritorante aggrediscono i clienti con messaggi che neanche ...

60 commenti

Matteo Renzi e punto per punto, il suo programma di governo gastronomico

Ho espresso la volontà di essere preso a scarpate qualora venissi scoperto a usare l’aggettivo “rottamatore”. Se proprio devo, prendo in prestito dalle cronache “uomo del giorno”. E’ Matteo Renzi, sindaco di Firenze, lami’città, contemporaneamente definito nel dopo-Big Bang alla Leopolda (anche prima, anche durante) “asino che scalcia i burocrati del PD” e “pirla che ...

18 commenti

Regolamento Mediterraneo | Sentirsi un pesce fuor d’acqua

Da ieri, ogni gastrofanatico il cui cognome comincia per “Ber”, e finisce per “Nardi” pensa seriamente alla rivolta indiscriminata contro l’Unione Europea. Effetti collaterali del Regolamento Mediterraneo che dal 1° giugno azzera buona parte della “piccola pesca” italiana specializzata in ghiotte minutaglie tipo: seppie, calamaretti, telline, bianchetti, rossetti, latterini, frittura di paranza. E scusate il ...

22 commenti

Le nuove Calandre sono l’equivalente di una seconda moglie

NOTIZIE DEL GIORNO. Il ristorante Le Calandre come lo conoscete non esiste più. FINE NOTIZIE DEL GIORNO. Con una mossa coraggiosa per un locale premiato dalle guide, Massimiliano e Raffaele Alajmo, il braccio e la mente del locale di Rubano (Padova), hanno deciso il taglio netto col passato. E adocchiate le scelte, tavoli senza tovaglie, ...

62 commenti

John è il cibo, Paul l’ambiente, George il servizio, Ringo il prezzo. Ma per aprire un ristorante quale dei Beatles conta di piu?

Mi sto preparando ad aprire un ristorante. L’altra sera ho riunito un po’ di amici intorno a un tavolo con l’intenzione di capire quale sia il pià importante dei quattro elementi basilari: cibo, ambiente, servizio, prezzo. Per esempio, il prezzo conta più del cibo? Il servizio più dell’ambiente? Ognuno aveva la sua opinione. “Prima di ...

20 commenti

La frase del giorno | Ogm revolution

Attraverso le parole del suo consulente, lo scienziato John Beddington, il governo inglese ha mandato un chiaro segnale pubblico. Quella che sta preparando è una rivoluzione alimentare hi-tech. Secondo Beddington, che tra 30 anni prevede una popolazione mondiale di 9 miliardi di abitanti, i prodotti geneticamente modificati  (ogm) permettono di raggiungere gli obbiettivi economici e ...

14 commenti

I buoni propositi per il 2010 di Eataly. Si stava meglio quando si stava peggio?

La premessa è che conosco un solo modo di chiamare le cose: per nome. E Eataly, “il più grande mercato enogastronomico del mondo”, è il posto oltre il quale non c’è nessun meglio. Bene, ora posso parlarvi di una cosa che facciamo tutti in questo periodo, i buoni propositi. Dai, quelli che bene che vada ...

72 commenti