bambini

ultimi post

Cosa pensano i ristoratori tre stelle dei bambini al ristorante?

Sporcano, urlano, corrono, piangono. In soldoni disturbano. Figliare vuol dire rinunciare a uscire per non irritare gli altri clienti – e lo chef? Anche se stessi, mi dicono vari genitori diversamente felici di mangiare alzandosi continuamente, o rimproverando la prole. Esistono anche quelli seduti, composti e intenti a mangiare. In qusto caso ci sono due ...

0 commenti

Coca Cola, cancellati molti spot: beccati questa, Simone Rugiati

“Vogliamo essere parte della soluzione” così Muhtar Kent, amministratore delegato di Coca Cola, ha dettato al mondo la nuova agenda internazionale della multinazionale delle bollicine. Soluzione di cosa? Dell’epidemia di obesità, problema sociale non solo americano, legato (anche) al consumo fuori controllo di bibite zuccherate. E di conseguenza vai con la sponsorizzazione di programmi fitness, promozione delle ...

0 commenti

Bambini educati al ristorante? Scatta lo sconto

Parlando di bambini al ristorante i toni inevitabilmente si accendono, per i denigratori sono maleducati e rumorosi, bisognerebbe lasciarli a casa. Curiosa l’iniziativa presa da un ristorante americano che ha motivato lo sconto riservato a una famiglia scrivendo sullo scontrino: “i bambini si sono comportati bene durante la cena”. Laura King, suo marito e i ...

0 commenti

Barilla vince la guerra dei grandi sul cibo dei piccoli contro Plasmon

L’abbiamo descritta come la guerra dei grandi sul cibo dei piccoli. Ricorderete, a inizio dicembre, la serie di pubblicità comparative con cui Plasmon (proprieta della multinazionale americana Heinz) lanciava i propri prodotti paragonandoli ai biscotti le Macine del Mulino Bianco e alla pasta i Piccolini, (entrambi proprietà Barilla) definiti “per adulti” in quanto “possono contenere ...

0 commenti

Plasmon contro Barilla | Il cibo dei piccoli, la guerra dei grandi

Forse le avete già viste: da ieri, Plasmon (di proprietà della multinazionale Heinz) ha lanciato una serie di pubblicità comparative che riportano le analisi chimiche effettuate (da un laboratorio indipendente e conforme) su biscotti Plasmon, pastina Plasmon, Macine Mulino Bianco Barilla e Piccolini Barilla.

0 commenti

Il gastrofighettismo è vietato ai minori?

Di tutti i modi in cui mi rendo impopolare presso i lettori di Dissapore, parlare di bambini appassionati di cibo è uno di quelli con un effetto più prevedibile e immediato. Quando raccontai il mio romanzo di formazione da gastrofanatica, i commenti furono unanimi nell’imputare un’aria di snobismo al post in cui ricordavo il primo ristorantone ...

0 commenti

8 cibi più crudeli del foie gras, fuorilegge tra 6 mesi in California

Il foie gras è un burro incomparabilmente vellutato, incrocio cronometrico di stati apparenti (semi-solido e semi-liquido) dove dolce e grasso interagiscono come in nessun altro cibo al mondo (cit.). Eppure tra 6 mesi, malgrado la stizza di molti chef, la vendita di foie gras sarà illegale in California. Perché? Perché il foie gras altro non ...

0 commenti

In difesa dei bambini al ristorante

Antonella, una lettrice di Dissapore, ci manda il suo interessante commento a un post di qualche tempo fa: “I bambini al ristorante sono un problema vecchio che non invecchia veramente mai“. Rivelazione! Comincio col dire che all’età di 31 anni, ancora, non ho figli. Che di per sé, immagino rappresenti un buon motivo per convincere molti genitori a ...

0 commenti

A tavola con i PEU [Piccoli Esseri Umani]

Sono sempre stato a disagio con i PEU [Piccoli Esseri Umani]. Forse a causa della mia scarsa attitudine alla lallazione, forse per la formidabile capacità dei bimbi di ricopiare le idiosincrasie dei genitori, mi sono sempre sentito inadeguato. Le cicogne hanno svolazzato a lungo altrove, prima di innalzare un superattico dalle mie parti e consegnarmi ...

0 commenti

De-brunchizzando Milano | Nicola Cavallaro

Nicola Cavallaro, chef ancor giovine nell’Italia in cui si è giovani fino a 45 anni, ha deciso di ripercorrere in senso inverso la fuga dalla città. Intendo: un’ ancora di salvezza per i forzati del week end, spesso costretti in anguste tabelle di marcia che lasciano poco spazio alla convivialità della Domenica a Mezzogiorno. Dunque ...

0 commenti

Resisto a tutto fuorchè ai Marshmallow (O. Wilde, o quasi)

Guardo questo video in continuazione. Anche tu, se sei un VERO gastrofanatico dovresti. Dentro, c’è la sofferenza che ognuno di noi conosce. Avere sotto il naso l’oggetto del desiderio e non poterlo azzannare. Una domanda per te che lo guardi. Tra i bambini cui la maestra dice di non mangiare il dolcetto  fino al suo ...

0 commenti