crisi

ultimi post

Lo sfoglino a domicilio e altre idee scaccia-crisi

Regole di vita moderna. La crisi si batte rinunciando, tagliando contenendo. Capisco, ma non ci sarebbe un piano B? Allora, vediamo… okay, ripartire inventare, imparare. Volete un esempio? Lo sfoglino a domicilio. G-L-O-R-I-O-S-O. Quando ho visto su Facebook lo sfoglino a domicilio ho finito per credere a un Essere Supremo. Graziano Zanacchini offre attraverso Facebook ...

0 commenti

Per fare un cuoco ci vuole un manager

Se avevi ancora in mente l’idea che per fare il cuoco occorressero una Scuola Alberghiera o lunghi anni di gavetta nelle retrovie di una Grande Cucina a pulire verdure e combattere con aragoste vive, beh, sei vecchio e gommoso. Se credi che ci sia qualcosa di vero nelle parole del Profeta di Verità Gianfranco Vissani ...

0 commenti

Le enoteche di Roma (sono le migliori del mondo)

Se non sei costretto dal caldo di Roma alla fuga verso Frascati (dove festeggerai lo scampato pericolo con pane, porchetta e vino bianco locale), ti basta mezza giornata per capire che solo in Italia puoi entrare in un’enoteca, comprare una bottiglia, e ordinare un glorioso pasto per accompagnarla. E come ho (ri)scoperto ieri, le enoteche ...

0 commenti

Se 2.500 euro vi sembran pochi (quanto ha sottratto la crisi al vostro incasso?)

Accadeva ieri a Roma | Presentazione della Guida dei ristoranti di Roma di Repubblica (12,90 €, in edicola) all’Enoteca regionale Palatium. Clima da “Quando il gioco si fa duro…”. Ci sono il cuoco della Pergola Heinz Beck e Antonello Colonna. Giulio Terrinoni (chef dell´Acquolina) e Francesco Apreda (cuocodell´Imagò dell´Hotel Hassler). Pronti a reagire anche Massimo ...

0 commenti

E se Giulia di Pisa passasse lì sotto mentre cade la torre?

Giulia di Pisa è la ragazzina che vive nella nuova pubblicità della Coca Cola. Guardate il video, è lo spot che reagisce alla crisi inneggiando a uno stile di vita frugale e moderato. Tipo che lei al sushi preferisce la pizza, e alla cena di gala il ragù della mamma. A parte che se dobbiamo ...

0 commenti