Cucina altoaltesina

ultimi post

La cucina altoatesina Südtiroler Küche in lingua tirolese, è il connubio perfettamente riuscito tra la tradizione culinaria tirolese appunto, la cucina tipica italianae l’influenza della cucina viennese.
Una cucina fortemente apprezzata e rinomata nel mondo, non a caso l’Alto Adige con le sue 20 stelle Michelin è la provincia italiana più premiata dalla guida francese.
Possiamo trovare piatti della tradizione tedesca come i Brezel e i crauti, lo strudel asburgico, il rösti svizzero o gli spätzle, proprio in virtù dell’unione del Trentino Alto Adige con la monarchia asburgica.
Ovviamente anche i piatti di tradizione italiana caratterizzano questa cucina, dai ravioli agli gnocchi fino alla panna cotta, immancabile la polenta naturalmente.

Antipasti

Tra gli antipasti più comuni troviamo salumi e formaggi, di cui questa regione è ricca, dallo speck al formaggio di montagna di Sesto alla Stanga di Dobbiaco, altro formaggio vaccino.

Primi piatti

Tra i primi piatti troviamo preparazioni semplici ma nutrienti, preparati con ingredienti poveri, tra questi i più famosi da provare sono:

  • Canederli o Semmelknödel, polpette di pane raffermo e salumi, di solito speck, che vengono serviti nella maggior parte dei casi in brodo, la composizione dei canederli è comunque variabile, unica prerogativa è il pane raffermo nell’impasto.
  • Gulaschsuppe, simile al gulash ungherese o tedesco, è una minestra di gulasch ricca e sostanziosa in cui viene servito il gulash con patate e cipolle, le zuppe, soprattutto nel sud Tirolo, sono servite generalmente ad inizio pasto, per preparare lo stomaco all’arrivo degli altri piatti.
  • Spätzle, gnocchetti a base di farina, uova e acqua, a volte alla composizione di base vengono aggiunte verdure come gli spinaci, l’impasto è irregolare e viene versato direttamente nella pentola con l’acqua in ebollizione tramite una grattugia apposita per questa preparazione
  • Secondi piatti

    Ovviamente tra i secondi piatti è la carne a farla da padrone, soprattutto quella bovina, dati i numerosi pascoli che popolano la regione.

  • Würstel, serviti sia a colazione che per un pasto veloce insieme alle salsicce di cervo e di camoscio.
  • Gulasch, è uno spezzatino molto ricco e corposo, deriva dalla tradizione ungherese ed è molto speziato, un piatto unico più che un secondo piatto, che di norma viene servito con le patate.
  • Contorni

    Anche tra i contorni torna la tradizione contadina, legata alla terra e alle coltivazioni più semplici ma anche più nutrienti, come quelle di patate.

  • Gröstl o Grestl, in ladino e in dialetto sono patate rostide, è forse uno dei contorni più storici che potete trovare
  • Röstkartoffeln, altro contorno storico, sono patate lesse, ripassate in padella con burro, cipolla e aromi.
  • Dolci

    I dolci altoatesini non sono certo light, il burro è largamente utilizzato, al contrario dell’olio, per ovvie ragioni logistiche e i dolci che ritroviamo lo utilizzano in tutte le sue sfumature, per friggere o per insaporire e ovviamente, negli impasti.

  • Strauben, straboli o fortaie, sono dei dolci fritti tipici della Baviera
  • Krapfen, uno dei dolci più famosi, una pasta lievitata e fritta, farcita poi con confettura e cosparsa di zucchero a velo, si può trovare anche nelle varianti con crema e cioccolato naturalmente.
  • Strudel, probabilmente il più famoso dolce di queste terre, una pasta sottilissima, dice la leggenda che deve potercisi leggere attraverso una lettera d’amore per essere perfetta, farcita con pangrattato saltato in padella, mele, cannella, uvetta e aromi, arrotolato e cotto, da servire tiepido con una crema calda in accompagnamento.
  • Pane

    Il pane ha una forte tradizione in questa regione, di norma si trovao pani di farine scure e molto aromatici, semi di finocchio e di carvi sono quasi una costante.

  • Schüttelbrot, letteralmente “pane scosso” in tedesco, ottenuto dalla lavorazione di farina di segale, acqua, lievito, sale e alcune spezie come il cumino e i semi di finocchio.
  • Brezel, famosi soprattutto in Germania sono un vero street food, da mangiare mentre si passeggia, la loro particolarità sta nella cottura, infatti prima di essere cotti in forno devono passare per una rapida ebollizione in acqua e bicarbonato che gli conferisce un sapore inconfondibile.
  • Accanto al cibo la fanno da padrone anche i vini dell’Alto Adige, che non possono certo mancare sulla tavola, dal famosissimo Gewurztraminer al Tutmhof pinot nero e molti altri.
    Scoprite con noi quali sono i piatti che non potete perdervi e come replicarli in casa, i formaggi da assaggiare o quali sono i ristoranti migliori in cui assaggiare questa cucina così ricca e generosa.