enrico crippa

ultimi post

Culinaria 2012: A cosa servono i congressi di cucina

La prima intenzione era pubblicare una carrellata di immagini e stop. Ma si sa, la donna è d’animo volubile. La settima edizione di Culinaria ha contabilizzato un bel numero di presenze, chef famosi in abbondanza (come dite voi? I soliti noti) una quantità di lezioni che ho valutato da interessanti a molto interessanti. Dopo gli ...

0 commenti

E se a dare scioccanti giudizi sui ristoranti italiani hi-end fossi tu invece del New York Times, stroncheresti Cracco?

Oggi quel gran mago di Dissapore, caro il mio piccolo lettore (da ora c.i.m.p.l.), ti trasforma nel più superspeciale esperto di ristoranti: ci stai, vuoi immedesimarti? Se hai risposto sì, allora oggi sei un critico ‘mmerigano richiesto dal suo giornale di volare in Italia per un pezzo sui ristoranti hi-end sfarzosamente titolato: “Cucina dell’Arte”. Per ...

0 commenti

Scorticata 2011 La collina dei piaceri: una storia d’amore (prima parte)

— “Sarò nascosto tra la folla, cerca il coniglio giallo e mi troverai”. Era l’ultimo di una serie di messaggi che Viola aveva ricevuto. Gli indizi erano stati pochi: aveva un luogo, Torriana, e una data, il 28 luglio. Sapeva però che l’uomo che stava cercando era quello giusto, lo sapeva perché nessuno mai le ...

0 commenti

Approfittare delle Settimane del Gusto Slow Food per andare al ristorante e sbafarsi i 15 piatti più inarrivabili d’Italia

Tornano le “Settimane del Gusto” di Slow Food. Con la scusa, voi giovinastri under 26 andate al ristorante sbafando a metà prezzo gli altrimenti costosissimi piatti per cui noi freakeggiamo tutto il tempo. Siccome la pacchia finisce il 16 maggio, ci è parso il minimo investirvi con un tir di consigli sui 15 piatti tassativamente ...

0 commenti

150 anni d’Italia | Crippasta: la pasta è il piatto nazionale anche per Enrico Crippa

Enrico Crippa, chef bistellato del Piazza Duomo ad Alba pensa che la pasta sia IL PIATTO che meglio rappresenta l’Italia Unita, così come la festeggeremo a breve. Non lo ha detto apertamente però me lo lascia pensare il fatto che all’italico alimento abbia dedicato un intero menù per l’occasione, ancora disponibile per qualche giorno nel ...

0 commenti

Previsioni | I 3 ristoranti “più migliorati” dell’anno secondo le guide 2011

“Più migliorato” è un criterio caro agli americani, che nello sport per esempio, tengono molto a segnalare e magari premiare il personaggio [inserire ruoli a piacere] “più migliorato dell’anno”. Un po’ come fanno le edizioni annuali delle guide ai ristoranti, i cui giochi sono praticamente fatti anche se non le vedremo in libreria prima di ...

0 commenti

Chi uscirà vivo dagli anni zero?

In fondo siamo arrivati in doppia cifra e abbiamo ancora lo zero nel numero: quindi se il Duemila – noi nerd qui dovremmo kiamarlo Y2K – faceva parte del secondo millennio, questo ‘dieci fa parte del primo decennio. Ma la parola, si sa, non sempre segue la ragione, e quando gli archeologi parleranno degli Anni ...

0 commenti

Piccola guida ai ristoranti del fine-settimana

Leonardo Ciomei conosce un numero imbarazzante di chef. Chi meglio di lui poteva curare la piccola guida ai ristoranti del fine-settimana? Locali ignoti o chiacchierati, avidi o abbordabili, ecco i consigli di questa settimana. L’Asino d’oro di Lucio Sforza. Sito. Via Valsavaranche, 81 zona Monte Sacro – Roma. Tel. 06 64491305 Aperta a Roma da ...

0 commenti

Dissapore predice le 7 tendenze gourmet del 2010

Una lista “per dummies” delle tendenze 2010 nel mondo gourmet? Sipuoffare. D’altra parte siamo di nuovo in quel periodo dell’anno. Abbiamo diviso le nostre previsioni in due scuole di pensiero, “DENTRO” (le cose che vedremo di più nel 2010) e “FUORI” (le tendenze hanno raggiunto il picco massimo e ci hanno stancato). Leggete la lista ...

0 commenti

Identità Golose 2010 | Una guida senza voti

Se esiste la reincarnazione vorrei tornare come polpastrello di Paolo Marchi. Era Pamela Anderson, nella battuta originale di Woody Allen, ma questo per il demi-monde gastronomico è il giorno dell’inventore di Identità Golose. Non il congresso di cucina, ma l’edizione 2010 della guida, presentata ieri alla libreria Feltrinelli di Milano, in piazza Piemonte. Per certi ...

0 commenti

Un festival delle Passioni non sempre appassionante

Un gastrofanatico avrebbe avuto molti motivi per snobbare il Festival delle Passioni: dall’affermazione della ragazza rock Beatrice Antolini: “l’insalata è l’origine di tutti i cibi”, all’invito dello chef Enrico Crippa a mangiare la sua insalata con le mani “per rispetto di chi l’ha coltivata”; dall’imperterrito utilizzo di un fantomatico “andesse” e non “andasse” da parte ...

0 commenti