errori

ultimi post

Ristoranti particolari: l’osteria che ha scritto sulle pareti gli strafalcioni dei clienti

Ci coglie sempre di sorpresa la riluttanza dei gestori di pizzerie a scrivere come dovrebbero la parola würstel, trasfigurata a seconda dei casi in wurste, brustell, wurstell, wruste, iustel, wuste. Non sapere le lingue, inglese, francese o anche italiano non è certo una colpa, tuttavia, per scambiare vol-au-vent con boulevard ci voglio ristoranti particolari e un ...

0 commenti

Il bestiario della cucina in 10 cattive abitudini che dovremmo perdere

Facciamo tutti i nostri scivoloni clamorosi. Anche noi, attenti a postare foto dei meglio piatti in circolazione, impegnati nella stesura della milionesima risposta sul forum “meglio la cipolla rossa o bianca”, in rapporto simbiotico col nostro ricettario di fiducia. Anche noi a volte cadiamo sulla proverbiale buccia di banana e nascondiamo il vergognoso segreto. C’è ...

0 commenti

Strafalcioni. Dal dizionario italiano-gastrofighetto, parvenu-italiano

La pietanza di cui ci fa fare indigestione la tv sono i cuochi, da Sky al digitale passando per le generaliste, la cucina ingrassa i palinsesti. Ma il tubo catodico non è il solo canale digerente, i fasti dei fornelli sono ormai a rullo continuo: stampa, radio, tablet e stuoli di foodblogger. Come orientarsi in mezzo ...

0 commenti

Catalogo, vasto, di tutti gli errori che Mr Riciclo non dovrebbe commettere

Facciamo male la differenziata. Dove buttiamo un piatto di ceramica? In mezzo al vetro, così quando viene triturato e ricilato in nuove bottiglie, rischiamo di vederle scoppiare. Stessa cosa per il pyrex, simile al vetro ma non esattamente la stessa cosa. Sbagliamo anche con la carta. Buttiamo gli scontrini, non riciclabili perché contengono solventi, o ...

0 commenti

In che lingua parliamo? (O dei parvenu del cibo)

Il food, oltre ad essere un affare, è la moda del momento, ed essere gastroqualcosa è importante, ti colloca più in alto nella scala sociale. Si improvvisano gastronomi, gastrofili e gastrofilosofi anche quelli che fino a ieri mangiavano bastoncini di merluzzo scongelati e pensano che il cavolo fiolaro sia un broccolo con molti figli. In ...

0 commenti

Un cattivo ristorante. Scriverlo o non scriverlo?

Antefatto: l’amico dice, vai lì che anche altri mi hanno detto che si sta bene, e io vado. L’ambiente l’han reso carino, con tutti gli ammennicoli e l’armamentario voluttuario [cit.] a posto. Per la verità poco prima di entrare tutti i campanellini d’allarme hanno iniziato a suonare in coro: la lista delle vivande comprende 10 ...

0 commenti