identità golose

ultimi post

Identità Golose 2015. Tecniche e ricette degli chef da ripetere a casa: cottura passiva e pasta dolce salata

Ognuno nella vita ha i propri niet; i miei sono spaghetti al pomodoro e petti di pollo se ho gente a cena: banali, noiosi, quasi miserevoli. Eppure narcotizzare la propria coscienza negazionista di tanto in tanto fa bene alla crescita spirituale, e grazie alle incredibili tecniche e ricette presentate dagli chef a Identità Golose, che ...

0 commenti

Identità golose 2015: abbiamo fatto il programma così non dovete farlo voi

Quando si avvicina febbraio rinneghiamo i menu popolari e i Natali con purè e cotechini. Si chiama effetto Identità Golose, il congresso milanese dei cuochi famosi nel mondo. Ancora ieri esaltavamo i pasti dove le proteine si uniscono ai carboidrati e i grassi saturi ruzzolano nei piatti insieme ai fritti. Oggi invece diventano mostrificanti abbuffate ...

0 commenti

Di cosa parleranno e cosa cucineranno gli chef a Identità Golose 2014

Domenica inizia Identità Golose, decima edizione, il congresso italiano di cucina d’autore ideato da Paolo Marchi. Incredibile ma vero, sembra che stavolta non saremo infestati dalla neve, solidale compagna di ogni anno. Per alcuni cartina di tornasole della “società dei cuochi” e della loro dittatura stordente, per altri trionfo indicibile di piacere gustativo, non temo smentita ...

0 commenti

Bonaventura Maschio vi invita a Identità Golose 2014

Cosa dovete fare per entrare a Identità Golose? Semplice: focalizzatevi sulla differenza tra grappa e acquavite d’uva. Okay, andiamo con ordine. Tra i nostri sponsor nell’imminente edizione del congresso milanese di alta cucina c’è Bonaventura Maschio, una storia centenaria di sentimento, rigore e curiosità nella distillazione costellata da premi e successi come Prime Uve, il distillato simbolo del Made in ...

0 commenti

Identità Golose 2013: conclusioni imperfette di un discorso senza fine

Con la giornata di ieri, dedicata a cuochi fiamminghi, cuochi sardi, pasticceria e libri, s’è chiusa la nona edizione di Identità Golose, il congresso di cucina ideato dal giornalista Paolo Marchi e realizzato con la società milanese Magenta Bureau. Intorno alle 17 la metà degli standisti stavano già smobilitando, mentre un ispirato Heinz Beck presentava ...

0 commenti

Identità Golose day by day – Primo giorno

Ore 7.00. Il treno parte puntuale. E’ un treno buffo quello della domenica mattina da Roma Termini a Milano Centrale. Ovvio, mica intendo la corsa di tutti i giorni, ma quella della Domenica di Identità Golose, il giorno Uno dei tre dedicati al congresso milanese di alta cucina. Girando tra le carrozze infatti, sembra di ...

0 commenti

Cuochi che andate a Identità Golose 2013 invece di stare in cucina: io non vi maledico

Lunedì 9 febbraio, ore 9.00: mi sveglio di soprassalto. Mi chiedo se la colpa è della bella serata trascorsa a Enocratia, bistrot milanese gestito da giovani di talento, cuoco olandese compreso,  o del fatto che farò tardi per l’intervento di Carlo Cracco. Già, perché oggi, Identità Golose 2013 apre il programma del mattino proprio con ...

0 commenti

Tutti i premi della guida Identità Golose 2013

Consegnati all’Hangar Bicocca, gioiello di archeologia industriale dell’area milanese, i premi della Guida Identità Golose 2013 (titolo completo vagamente altezzoso: “Identità golose – Guida ai Ristoranti di Italia, Europa e Mondo”). Miglior chef: Antonino Cannavacciuolo – Villa crespi, Orta San Giulio (Novara). Miglior chef: Antonia Klugman – L’argine, Dolegna del collio (Gorizia). Miglior chef straniero: ...

0 commenti

Identità Golose 2012 e la tempesta di neve è solo un lontano ricordo

Arrivare a Identità Golose, date le condizioni meteo, è decisamente un atto d’amore. Milano, vista da Lazio, Marche, Abruzzo e Emilia Romagna, sembra un miraggio lontano, una meta da raggiungere superando Neve, Trenitalia, Aereoporti Italiani e Autostrade SPA. Ma alla fine, in orario e con poche defezioni, la macchina si mette in moto e parte. ...

0 commenti