massimiliano alajmo

Primo Piano •

Vendere l’anima al diavolo, la Palladio Finanziaria e gli Alajmo de Le Calandre

Porcaputtana Alajmo, perché costringete le persone a scrivere cose come queste? “Buon segno per il Paese delle eccellenza se la Finanza crede nell’alta ristorazione”. L’ho letto ieri sul Corriere, dove si parlava dell’aumento di capitale varato dall’Alajmo spa, titolare dei ristoranti Le Calandre (n.20 al mondo nella classifica San Pellegrino), Il Calandrino e La Montecchia, […]... CONTINUA

Primo Piano •

Di cosa parliamo quando parliamo di connubio tra cucina e design?

Se adesso che apre a Milano il Salone del Mobile 2010 (14-19 aprile), qualcuno ricomincia a menarla con la storia del connubio tra cucina e design, non è che, caro lettore, chiedo con urgenza i lavori forzati. Però, non so sei sei d’accordo, il problema è che il grado di utilità dei progetti di chef […]... CONTINUA

Primo Piano •

Il diritto di cambiare idea

Quando sento che un altro cuoco vieta le fotografie ai suoi piatti sento irrefrenabile salire il vortice delle animelle. Senso di smarrimento, cefalea e secchezza delle fauci, e mi viene tanta voglia di prestidigitare sul navigatore un altro indirizzo, tanto per dire. Che sia con la sicumera sbrindellata di Rocco Iannone – che pur nel […]... CONTINUA

Primo Piano •

Le nuove Calandre sono l’equivalente di una seconda moglie

NOTIZIE DEL GIORNO. Il ristorante Le Calandre come lo conoscete non esiste più. FINE NOTIZIE DEL GIORNO. Con una mossa coraggiosa per un locale premiato dalle guide, Massimiliano e Raffaele Alajmo, il braccio e la mente del locale di Rubano (Padova), hanno deciso il taglio netto col passato. E adocchiate le scelte, tavoli senza tovaglie, […]... CONTINUA

Primo Piano •

Perché tutti i cuochi odiano i blog?

Quando la stampa specializzata paturnia, io faccio finta di capirla. Fino a l’altro ieri su cuochi e mangiatoie avevano l’ultima parola—anzi la sola. Quotidiani, riviste, guide. Oggi, se vuoi sapere cosa capita nella scena italiana devi accendere il computer. Ci ripetiamo, un post alla volta i blog stanno cambiando la critica dei ristoranti. Ma cosa […]... CONTINUA

Primo Piano •

Identità London | Leggere senza pregiudizi

So che interessa a pochi ma trovare qualcosa su Identità London nella stampa inglese non è stata impresa facile. Intendo qualcosa che vada oltre il prevedibile pettegolezzo: “Cielo che dive i cuochi italiani… Il più divo è Iaccarino, con tanto di fidanzata strappona”. Chi si è voluto fare un’idea il 29 e 30 giugno, giorni […]... CONTINUA