panini

ultimi post

28 panini. Per sfamarsi in tutte lingue del mondo

Il panino, gran compagno di vita! Opera d’arte e di ingegno, dalla versione casalinga a quella gourmet. Ma anche mero e sano placafame senza tanti fronzoli. Il pranzo dei muratori, quello della gite scolastiche. Dei concerti e delle manifestazioni. Come delle pause pranzo e dei lunghi viaggi in macchina. Ora però abbandoniamo questo andazzo nostalgico perché ...

0 commenti

Non si vive di soli hamburger: top 20 dei migliori panini italiani

Leggenda vuole che il panino gourmet nasca a Milano, città di michette e pranzi veloci. Fatto sta che accanto al fenomeno hamburger, e alla dilagante mania di lordarsi le mani con il grasso gocciolante dello street food, gli italiani di adesso hanno sviluppato dipendenza dal paninaro evoluto, quello che il pane sì ma solo se ...

0 commenti

Panineide: viaggio tra indirizzi storici e nomi nuovi del panino a Milano

Quando a Milano c’erano le paninoteche, i paninari, le Timberland e il Moncler, in Umbria c’era il salumiere, al massimo “l’alimentari”. Lì si andava se ci veniva voglia di un buon panino da infilare nello zaino prima di andare a scuola. Quando sono arrivata a Milano io, circa 8 anni fa, il mito era annebbiato, ...

0 commenti

Giro del mondo in 27 panini. Per ingrassare in tutte le lingue

E’ vero, ne parliamo spesso: il panino non è un alimento, è una pratica (nel nostro caso, ossessiva compulsiva). Con le sue regole: ci deve essere il pane di qualsiasi genere, forma, impasto… tagliato a metà e imbottito, a far da supporto al companatico. Quindi, dopo aver tracciato la mappa del panino americano, Paese cui ...

0 commenti

Mappa del panino americano in 12 hot dog

L’America paninara, quella vera, vista attraverso i suoi sandwich più celebri. Un simbolo bistrattato, ma attenzione: quasi tutte le ricette derivano dalla commistione, unica nel suo genere, di gusti e tradizioni diverse. Il celeberrimo melting pot americano. Anni di ondate migratorie da tutto il mondo che hanno contribuito, molto democraticamente, alla creazione del piatto che ...

0 commenti

Con la ricerca non si mangia: ll lampredotto invece della carriera universitaria

Silvia Pezzatini ha 39 anni, vive a Firenze e vende lampredotto. Ogni mattina si alza per andare in piazza Dalmazia a Firenze, nel chiosco che la sua famiglia gestisce dal 1975. Cosa c’è di particolarmente meritevole dell’attenzione di questo post nel fatto che una ragazza si senta risolta, e anzi, orgogliosa di portare avanti  il ...

0 commenti

Fast food robot: 300 panini all’ora

La canonica fila davanti alla cassa del fast food potrebbe diventare un lontano ricordo: dagli Stati Uniti è in arrivo una macchina che prepara 300 panini all’ora. La Momentum Machines, questo il nome, è stata ideata nella Silicon Valley. Oltre a essere piccola (24 mt. quadri) veloce e igienica, secondo i costruttori potrebbe far risparmiare ...

0 commenti

Adagio di McDonald’s, un tamarrerrimo remix del nulla

So bene che nessuno mi obbliga a intrattenere relazioni stabili con McDo, ma volete mettere la soddisfazione di scrivere che McItaly Adagio, il secondo McMarchesi, nel senso di secondo panino con griffe del riverito Maestro Gualtiero Marchesi dopo Vivace, disponibile nei McDonald’s nazionali da ieri, è la cosa più mal fatta, canaglia e avvilente mai ...

0 commenti

McItaly Vivace: anatomia di un panino

“Mangiarli m’interessa zerovirgola, è il concetto”. Partirei da qui, da queste parole sui panini McItaly Vivace e Adagio che Gualtiero Marchesi ha recentemente ideato per McDonald’s, scritte da Massimo Bernardi. In evidente stato di carogna causa “tradimento”. A me viceversa, scrupoloso osservante della regola prima provare poi parlare, mangiarli interessa eccome. Così, in una specie ...

0 commenti

Con i panini McItaly Vivace e Adagio oltre a Minuetto Gualtiero Marchesi puo stringere la mano al collega Ronald McDonald’s

Mettersi con McDonald’s è un gesto così gratuitamente autopunitivo che non mi stupirei se Gualtiero Marchesi cambiasse il nome del suo ristorante in: “Presto Chiuso”. E voi siete pregati di sorvolare sul fattore nostalgia che quello tanto ci frega. Gualtiero Marchesi ERA il cuoco che ha creato l’alta cucina italiana, ERA il cuoco che per ...

0 commenti

Milano è la capitale del tradimento in pausa pranzo e io so perché

Dice il Corriere che Milano è la città d’Italia in cui si tradisce di più, e gli incontri adulterini si concentrano nell’orario della pausa pranzo. Ora voi vi starete chiedendo: ma come si spiega questo fenomeno? Bene, per fortuna da oggi la sociologia spicciola non è più limitata al fondo di Alberoni del lunedì! La risposta ...

0 commenti

Pranzo della Domenica | I Panini

Da ‘stamattina prima del sorgere del sole, sto cercando di ricordarmi dove è nata la faccenda del panino caldo. Perché da qualche parte è nato, e nei miei ricordi appannati vedo le prime paninoteche verso la maggiore età: diciamo alla fine degli anni settanta. Fu allora che comparvero per la pima volta le fettasse di ...

0 commenti