servizio

Ristoranti •

Il luogo di Aimo e Nadia: com’è organizzato il servizio nel ristorante stellato

Com'è organizzato il servizio di sala in un ristorante due selle Michelin come Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano? Lo abbiamo chiesto al maitre Nicola dell'Agnolo... CONTINUA

Trippa Milano

Ristoranti •

Trippa a Milano: com’è organizzato il servizio di sala nella neo trattoria

Abbiamo chiesto ai titolari di Trippa, uno dei locali più popolari di Milano, come si organizza il servizio di sala in una neo trattoria come la loro. Ecco le risposte su apparecchiatura, servizio delle bevande, presa dell'ordine e tecniche di vendita ... CONTINUA

cameriere

Ristoranti •

Ristoranti | Maître, sommelier, camerieri: dove avete trovato il servizio di sala migliore?

Ci siamo imbattuti tutti in un cameriere sudaticcio e un po’ imbranato che ostentava il suo pollicione dentro il nostro piatto al momento di servirci, no? Solo che, di norma, si è portati a dare un peso diverso al servizio, soprattutto in base al conto pagato alla fine. Piaccia o no, maître, sommelier e camerieri hanno […]... CONTINUA

scontrino con servizio vino

Ristoranti •

Non di solo vino è fatto il conto al ristorante. Pure del servizio vino

E’ giusto aggiungere al conto di una cena al ristorante 5 euro di servizio vino? No, non è giusto. Così come non è giusto pagare il coperto (spesso apparecchiato con tovagliette di carta, bicchieri di plastica e tovagliolini di carta sfoglia cameriere arrogante e immusonito dalla vita). Lo racconta il blog Parliamo di vino. Alla fine […]... CONTINUA

Servizio, ristorante, piatti

Ristoranti •

Chef, non ti sopporto più

A smaltire ci abbiamo messo un po’ anche noi. L’obnubilamento però. Eravamo tanto presi dalle sorti di Sua Sovranità lo chef, che non ci siamo resi conto del paradosso che va in onda ogni giorno al ristorante. Del cortocircuito ideologico che ingrassa un protagonista del palinsensto, sempre e solo lui: il cuoco. Eppure, fateci caso, […]... CONTINUA

Ristoranti •

Il dopo Cameron a Montevarchi | Costruzione di un catalogo del ristorante perfetto. Immedesimarsi, prego

Quando nei giorni scorsi Francesca Ariani, la cameriera del bar Dolcenero di Piazza Varchi a Montevarchi, che poi cameriera non è bensì titolare, ha detto al premier inglese David Cameron di servirsi da solo perché lei era troppo impegnata, i dorsi delle mani sulle fronti sudaticcce per i guasti dello smandrappato servizio italiano si sono […]... CONTINUA

Ristoranti •

Annali del giornalismo | Per il TG5 i minatori cileni come il Grande Fratello

Così come ci siamo entusiasmati per l’incisività del settimanale americano Newsweek, che a settembre aveva riassunto la storia dei 33 minatori cileni intrappolati a 700 metri di profondità con un’ammaliante infografica (dati e informazioni rappresentati in forma grafica), oggi sbalordiamo per l’assurdo paragone tra la loro liberazione e l’uscita dei concorrenti dalla casa del Grande Fratello: […]... CONTINUA

Ristoranti •

Del perché non si tengono le mani dietro la schiena e altre storie di Prossemica

Ci sono ottimi motivi per disprezzare chi scrive parole impresentabili nell’attacco di un post. Giusto. Però quando l’attacco è finito posso scriverlo PROSSEMICA, vero?  Pros… cosa? Oddio, una nuova sostanza tossica di cui preoccuparsi? L’ingrediente segreto scoperto ravanando tra le cose di uno chef cinquestelle? No, siete fuori strada. Oggi parliamo di servizio, del rapporto tra camerieri e clienti, o […]... CONTINUA

Ristoranti •

Specialità: solo pesce (non) fresco

“Lo sapevate che il pesce crudo quando è fresco, cioè appena pescato, è illegale? Mi spiego meglio, quando andiamo al ristorante a mangiare una tartare di tonno, un carpaccio di pesce spada, alici marinate, oppure sushi, sashimi, chiediamo e pretendiamo che il pesce sia fresco. E infatti il ristoratore ci assicura: ‘Certo, è fresco, freschissimo’. […]... CONTINUA

Ristoranti •

Al mio via scatenate l’inferno: abolire coperto e servizio dai ristoranti italiani

Mancherà del prerequisito non avendo gli occhi blu di un Civati, ma sono molti a inquadrare Matteo Renzi, sindaco di Firenze, come leader a venire del PD. Non per recitare il de profundis sulla sua carriera, ma Renzi (la giunta) non farà mai cose più importanti di quella che sta facendo ora. Vuole abolire coperto […]... CONTINUA

Ristoranti •

Cosa vuole un critico dal nostro ristorante

Mai stato facile accorgersi di cosa vuole un critico dal nostro ristorante. Per aiutarvi a capire, abbiamo tradotto (e ambientato) l’articolo di un noto critico britannico sulle 10 cose che distinguono un buon ristorante da uno no, secondo i gusti difficili dei rompiscatole di professione. Che i ristoratori si attrezzino, mentre ai critici chiediamo cosa […]... CONTINUA

Ristoranti •

Se il servizio perfetto è quello che non si fa notare, allora Il Marchesino ha un problema

Non credo che il critico gastronomico Valerio M. Visintin abbia un vero pubblico tra i gastrofanatici. No, il suo obiettivo è infastidirli, e a onore del suo buon nome ci riesce sempre. Ogni volta che lo leggi c’è un passaggio che ti fa pensare: “ecchecca**o, non mi hai neanche detto cosa ti è piaciuto”. E […]... CONTINUA