teo musso

Baladin Milano

Primo Piano •

Cose imprescindibili | Il profumo Baladin

All’inizio fu la birreria Baladin (“Cantastorie” in francese) a Piozzo, in provincia di Cuneo. Nel 1996 arriva la prima linea di produzione del micro-birrificio. Poi Casa Baladin, il palazzo settecentesco di fronte alla birreria che diventa ristorante-hamman-tea room-albergo.... CONTINUA

Primo Piano •

Oggi a Roma apre Open Baladin (senza Manuele Colonna)

Roma è una brutta piazza. Lo sa anche Teo Musso della birreria artigianale Le Baladin. Che prima di aprire la seconda birreria Open Baladin in via degli Specchi, zona Campo de’ Fiori (la prima è a Cinzano), ha cercato alleanze pesanti:  Leonardo Di Vincenzo di Birra del Borgo, Gabriele “Michelangelo della pizza” Bonci di Pizzarium, […]... CONTINUA

Primo Piano •

La birra artigianale italiana costa troppo per l’happy hour di Obama?

Tavolo bianco, 4 boccali di birra, l’ombra di una magnolia. La politica della distensione di Barack Obama passa anche attraverso il luppolo. Il presidente ha chiesto all’amico afroamericano, il professore universitario Henry Louis Gates, di fare pace con James Crowley, il sergente della polizia che lo ha arrestato. Il “Summit della birra” è durato 40 […]... CONTINUA

Primo Piano •

Gli anni passano per tutti: Le Baladin di Teo Musso (45) (23)

Le Baladin di Teo Musso, produttore di birra e imprenditore italiano (459 (45) (23) →Pietro Maso, criminale italiano (38) →Angela Merkel, politica tedesca (55) →Nicolette Larson, cantante statunitense († 1997) →David Hasselhoff, attore e personaggio televisivo statunitense (57) →Camilla, duchessa di Cornovaglia (62) →Milva, cantante e attrice teatrale italiana (70) →Jair, ex calciatore brasiliano (73) […]... CONTINUA

Primo Piano •

Una birra (artigianale) per l’estate

La prossima settimana vado in vacanza e vorrei fare rifornimento di birra artigianale italiana. Ma ho seguito poco il fenomeno e non saprei cosa scegliere. Puoi consigliarmi qualche bottiglia meglio se a bassa gradazione alcolica? Questa è la mail di un lettore arrivata sabato alla casella di Dissapore. Il momento magico della birra artigianale italiana […]... CONTINUA

Primo Piano •

Un festival delle Passioni non sempre appassionante

Un gastrofanatico avrebbe avuto molti motivi per snobbare il Festival delle Passioni: dall’affermazione della ragazza rock Beatrice Antolini: “l’insalata è l’origine di tutti i cibi”, all’invito dello chef Enrico Crippa a mangiare la sua insalata con le mani “per rispetto di chi l’ha coltivata”; dall’imperterrito utilizzo di un fantomatico “andesse” e non “andasse” da parte […]... CONTINUA