trattoria

ultimi post

Trattorie e osterie: le 10 decisioni migliori per una domenica fuori porta

Una buona playlist in macchina. Poi quando si fanno le domeniche fuori porta di solto si è in tanti. Allora uno spera di finire nella macchina giusta. La domenica si presta alle frasi sconclusionate, serve un buon piatto di sostanza per riappacificarsi con la grammatica. E comunque ci siamo quasi, è marzo. Quindi è bene ...

0 commenti

Mangiare alla carta: I ristoranti della settimana

Ogni sabato Dissapore raccoglie i pareri degli esperti che scrivono di ristoranti per i giurassici giornali di carta e vi chiede di metterli in classifica. GIANNI MURA: KITCHEN, Via Neera, 40 – MILANO. Chissà, forse gli esperti hanno fiutato l’arrivo del caldo africano, sta di fatto che nelle recensioni di questa settimana c’è molta Sicilia. ...

0 commenti

L’enoteca a 90 euro è una barbarie linguistica o una fregatura?

I nomi dei locali hanno ancora un senso? Ovvero, leggendo osteria, taverna, trattoria, si capisce dove si sta andando a mangiare? A me, giudicando in base alle poco veritriere insegne, non sembra più. Prendi i cosiddetti “wine bar”, termine che indica allo stesso tempo il vinaio che sguaina lo sfuso scortato da un panino e ...

0 commenti

Duelli epici | Carlo Petrini (l’angelo di Slow Food) vs Guido Barilla (l’industria, il merendista rassicurante)

Ci aspettavamo silenzio e facce schifate, in fondo le condizioni esistenziali dei barbuti Carlo Petrini e Guido Barilla sono diverse. Il primo è l’angelo di Slow Food e nostro pensatore ecogastronomico di riferimento, l’altro è l’industria, il più pericoloso “spacciatore internazionale di merendine” in circolazione.

0 commenti

Accesa discussione sulla migliore fiorentina di Firenze

Giovedì 28 18 Febbraio, quasi le ore 13. Mi trovo all’esterno della trattoria Da Burde, in via Pistoiese a Firenze, intento a scattare qualche foto dell’ingresso. Non faccio in tempo a entrare che una voce minacciosa interrompe il leggero brusìo che percepisco: “Cosa ci devi fare con quelle foto?” Porca miseria, anche qui come nei ...

0 commenti

Ho scritto Crepa sulla sabbia

Seduto al tavolo del Caffè La Crepa ti verrà forse il dubbio se qui tra di noi negli anni zero ha ancora un senso filosofeggiare sulla sottile linea che divide la Trattoria dal Ristorante. Perchè alla Crepa del ristorante non manca nulla: non l’attovagliamento di un certo livello; non il bicchierame giusto; non la Grande ...

0 commenti

Roma | L’Arcangelo e la scottante verità sulla pasta scotta

Se diciamo delle dosi esagerate d’invidia provate per l’amico che inizia a leggere un libro bellissimo, non so: L’Informazione di Martis Amis, vi immedesimate? Stessa cosa quando qualcuno va a L’Arcangelo, nostra “trattoria” di riferimento a Roma. Così, saputo che la blogger Senza Panna stava per farlo, le abbiamo chiesto di dirci come è andata. ...

0 commenti