Birra dell’anno 2016: i 26 premi di Beer Attraction

Assegnato a Beer Attraction in svolgimento alla Fiera di Rimini il Premio Birra dell'anno 2016 di UnionBirrai che ha visto trionfare come birrificio dell'anno La Fabbrica della Birra Perugia

birra, premio dell'anno 2016

Si formano spillando birra tra le mura domestiche, in altre e più altisonanti parole nascono homebrewer. Si appassionano a tal punto che decidono di aprire un birrificio artigianale.

Le cose vanno bene, intendiamoci, nessuno dei nuovi imprenditori della birra artigianale italiana, spesso under 35, diventa ricco, i fatturati oscillano tra 50 e 250mila euro all’anno, la produzione media tra 500 e 1200 litri l’anno.

Ma è grazie alla loro spinta che il fenomeno ha iniziato a spostare punti di Pil anche in Italia portando i microbirrifici nazionali dai 30 censiti nel 2005 a quota 1.000.

Adesso che c’è vera spinta occupazionale, 5000 posti di lavoro inclusi i beershop, le classifiche che premiano i giovani artigiani della birra si moltiplicano.

Ancora in cartellone alla Fiera di Rimini fino al 23 febbraio c’è Beer Attraction, festa internazionale dedicata a birrifici e brewpub, specialità birrarie, tecnologie e materie prime.

La rassegna, con la supervisione dell’associazione di produttori Unionbirrai, ha filiato l’edizione numero 11 del premio Birra dell’anno. 26 categorie, 150 birrifici in gara, quasi 1000 birre giudicate da una giuria internazionale di esperti.

Tra i vincitori molta Lombardia, un paio di birrifici immancabili come Baladin e Birra del Borgo, e l’exploit di Fabbrica della Birra Perugia che rende orgogliosi, oltre agli umbri, tutti gli appassionati di birra artigianale per la bella storia che racconta.

Diamo un’occhiata ai premi categoria per categoria.

BIRRA BIREN

BIRRA DELL’EREMO

BIRRA BIREN

 

BIRRIFICIO MUKKELLER

BIRRIFICIO DOPPIO MALTO

BIRRA PERUGIA

 

 

CRAKBREWERY

 

BIRRIFICIO DEI CASTELLI

BIRRIFICIO DELLA GRANDA

 

BIRRIFICIO DELL’ASPIDE

BIRRA BALADIN

 

STATALENOVE

BIRRA FLEA

 

BARBAFORTE

MANERBA BREWERY

 

MC77

BIRRA FLEA

 

BIRRIFICIO BEER IN

BIRRA BALADIN

BIRRA MOA

BIRRA ALEGHE

 

FABBRICA DELLA BIRRA PERUGIA

BIRRIFICIO AGRICOLO LA DIANA

 

BIRRA DEL BORGO

FABBRICA DELLA BIRRA PERUGIA

Il titolo di Birrificio dell’anno, assegnato al produttore con la migliore sommatoria di punteggi, è andato a Fabbrica della Birra Perugia.

Per la tenacia di un gruppo di giovani –Laura Titoli, Mauro Fanali, Luana Meuli, David Vescovi, Matteo Natalini ed Antonio Boco– che nel 2013 ha riportato in vita in un’affascinante officina a Pontenuovo di Torgiano il glorioso marchio cittadino, uno dei primi birrifici italiani insieme a Wuhrer di Brescia, Forst di Merano, Dreher di Trieste, Peroni di Roma o Paszkowski di Firenze, nato nel 1875 e chiuso nel 1927. 

Tra le birre più apprezzate del birrificio perugino le classiche Golden Ale e American Red Ale, la Suburbia, una English IPA molto classica, e soprattutto l’esuberante Calibro 7, un American Pale Ale che utilizza ben 7 luppoli diversi.

Birre artigianali in breve
Potrebbe interessarti anche