Ristorante Materia, Cernobbio

fine dining

Orari, foto, indirizzo e informazioni sul Ristorante Materia a Cernobbio di chef Davide Caranchini, 1 Stella Michelin.

Ristorante Materia: Scheda Informativa

Informazioni

indirizzo Via V Giornate, 32, 22012 Cernobbio, CO, Italia

telefono +39 031 207 5548

sito web Sito web ↗

Prezzo €€€

Cucina Italiana

Apertura

lunedì chiuso
martedì chiuso
mercoledì 12:00 - 14:00 19:00 - 22:00
giovedì 12:00 - 14:00 19:00 - 22:00
venerdì 12:00 - 14:00 19:00 - 22:00
sabato 12:00 - 14:00 19:00 - 22:00
domenica 12:00 - 14:00 19:00 - 22:00
VOTO UTENTI

Il Ristorante Materia del giovane chef Davide Caranchini apre i battenti nel 2016 a Cernobbio, a poche centinaia di metri dalle rive del lago di Como. Appena tre anni dopo, nel 2019, arriva la prima stella Michelin a riconoscimento di una delle cucine più interessanti d’Italia. Conquista lo stile fuori dagli schemi, dall’anima “local” ma di respiro internazionale: Caranchini ha fatto esperienza a Le Gavroche e l’Apsleys a Londra, ma anche al Noma di Copenaghen.

chef Davide Caranchini

chef Davide Caranchini.

Una cucina stellata “dalla terra al piatto”

“Dalla terra al piatto” è il motto che riassume la filosofia di Davide Caranchini – classe 1990 – affiancato da un giovane staff. Con lui ci sono Ambra e Marco Sberna, in sala, e Luca Sberna in qualità di sommelier. Il ristorante dispone di una propria serra dove si coltivano fiori ed erbe aromatiche che poi vengono impiegate per la preparazione dei piatti. Lo si capisce dal nome dell’insegna, la scelta delle materie prime è uno dei pilastri della cucina di “Materia” frutto di una continua ricerca e sperimentazione cadenzata dal ritmo delle stagioni. Ciascuna offre ingredienti particolari, spesso provenienti da piccoli produttori lariani, che vengono esaltati in piatti ricercati anche sotto il profilo estetico.

Ristorante Materia sala

la sala del Ristorante Materia.

Ciò che colpisce è l’eleganza unita all’essenzialità, caratteristiche che si ritrovano tanto nel menu quanto nell’ambiente. La sala dispone di pochi coperti, distribuiti in uno spazio dall’arredo moderno e minimale, ma accogliente nel complesso. Il menu rispecchia la passione di chef Davide Caranchini per il mondo vegetale a cui viene dedicato uno dei tre percorsi degustazione.

Tre percorsi degustazione per conoscere chef Davide Caranchini

Si tratta di “Green Power” che prevede cinque portate vegetariane. “Revolution Revival” è invece un percorso di cinque, sette e dodici assaggi a sorpresa che rappresenta l’essenza della cucina di “Materia”, ricca di suggestione e supportata da una grande tecnica. Infine “A walk on the wild side” è il menu stagionale che propone un “viaggio” di undici portate fra montagne, valli e boschi del lago di Como.

Chi lo desidera può scegliere anche à la carte fra piatti come “trota marinata, curry, frutto della passione e basilico”, “Gambero rosso di Sicilia , pompelmo, origano e barbabietola”, per citare gli antipasti. Si prosegue poi con i primi, fra cui “Risotto, limone, mandorla e pepe di Timut”, e ancora, fra i secondi spicca ad esempio il “Piccione allo spiedo, radicchio, rosmarino e liquirizia”. Conquistano anche i dolci come “Midollo e zafferano” e “Nocciola, castagne e rosmarino”.