di Elisa Erriu 4 Novembre 2020
alessio-madeddu-tentato-omicidio-4-ristoranti

Alessio Madeddu ha aggredito i Carabinieri con una ruspa, ribaltandogli la pattuglia: chi l’avrebbe mai detto che un ex concorrente di 4 Ristoranti diventasse “famoso” perché arrestato per tentato omicidio?

Eppure è quanto è successo: Alessio Madeddu partecipò nel 2018 alla puntata di 4 Ristoranti Estate dedicato alla Sardegna, trasmessa per la prima volta il 19 luglio 2018 e dedicata ala ricerca del “Miglior ristorante da vacanza del sud della Sardegna“. Nella trasmissione di Alessandro Borghese presentò il suo locale situato a Teulada, Ittiturismo Sabor’ e mari (in località Porto Budello), ereditato da sua sorella e dal padre, proponendo una cucina ispirata a quella dei pescatori, fatta di prodotti freschissimi e appena pescati in un’ampia area di mare a uso biologico. È apparso anche sulla tv locale Ejatv. Ora Madeddu è finito nelle pagine dei giornali non per qualche bel piatto che ha rivoluzionato la cucina nazionale, bensì per un’accusa di tentato omicidio: il 2 Novembre avrebbe aggredito una pattuglia dei Carabinieri a bordo di una ruspa.

La dinamica dell’aggressione sembrerebbe scatenata dal ritiro della patente. Poco prima della reazione infatti, Madeddu aveva perso il controllo della sua auto ed era finito fuori strada.  È stato così fermato mentre camminava sul bordo della carreggiata e gli agenti, insospettiti, gli hanno chiesto di sottoporsi ad accertamenti con l’etilometro. Di fronte al suo rifiuto, i militari hanno provveduto al ritiro della patente.

Più tardi Madeddu sarebbe riuscito a recuperare una ruspa e con questa avrebbe cercato di investirli. I Carabinieri sono riusciti a salvarsi, ma Madeddu ha danneggiato l’auto di servizio, ribaltandola. L’uomo è stato così accusato di tentato omicidio, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

[ Fonte: la Repubblica ]