di Veronica Godano 27 Maggio 2020
Mele biologiche

“Ottimo segnale per le nostre imprese. Il presidio e l’espansione sui mercati globali obiettivo prioritario”, ha dichiarato il ministro dell’agricoltura, Teresa Bellanova in merito alla firma del Protocollo d’intesa che sancisce l’esportazione di mele italiane verso Thailandia e Taiwan.

Dopo i negoziati tecnici andati avanti per anni per quanto concerne l’esportazione del riso made in Italy e delle susine verso i mercati brasiliani, arrivano sempre di più segnali incoraggianti per le aziende messe a dura prova in questi mesi dall’emergenza sanitaria.

“La dimostrazione, peraltro, di un impegno e una determinazione da parte nostra ben oltre l’emergenza, per garantire alla nostra filiera e alle aziende tutto l’appoggio di cui hanno bisogno e la giusta prospettiva per il rilancio”, ha detto Bellanova. Si tratta di risultati frutto di impegnative attività negoziali che hanno visto la rete diplomatica, il Servizio fitosanitario nazionale, le aziende, tutte le istituzioni coinvolte, operare in modo coordinato e costante per il raggiungimento degli obiettivi.

“Adesso, dopo la conclusione positiva delle fasi negoziali, i Servizi Fitosanitari Regionali sono al lavoro per le verifiche dell’idoneità delle imprese interessate a partecipare ai programmi di esportazione, così da predisporre i previsti elenchi di aziende autorizzate ad esportare. Una volta inoltrati gli elenchi alle Autorità dei Paesi interlocutori, sarà possibile dare avvio alle esportazioni in tempo per la commercializzazione della produzione 2020”, ha concluso il ministro.