di Elisa Erriu 23 Marzo 2021
albenga-perle-dal-bar-della-coop-autore

Quando si poteva andare al bar ad Albenga, c’era chi assaporava le chiacchiere delle persone sedute ai tavoli: così un autore ha deciso di dar vita alle “Perle dal Bar della Coop”, una pagina Facebook in cui pubblica la raccolta delle frasi più divertenti ed iconiche che ha “rubato” ai clienti.

Perle dal Bar della Coop” ha “rubato” anche una frase di Charles Bukowski per raccontare il senso della pagina: “la gente è il più grande spettacolo del mondo, e non si paga il biglietto”. Con questa filosofia, l’autore Alberto Tondella pubblica le frasi più divertenti, gli aneddoti e persino qualche perla di saggezza, che ha sentito mentre sorseggiava un caffè al bar della Coop.

La bellezza della pagina è che recupera un frammento di vita che sembra un po’ perduto, lontano, quando ancora si poteva andare al bar e si vedevano scorrere le vite delle persone. Le conversazioni condivise dall’autore diventano così dolci e amare, una pagina satirica che sa ancora di “quotidianità”, proprio grazie alla condivisione di frasi dette realmente tra i clienti, quelle frasi leggere che sanno proprio di “chiacchiere da bar“. Sulla pagina Facebook non sono riportati i nomi dei veri autori, le frasi sono scritte su un foglietto di carta e spaziano dalla bambina che risponde alla mamma o a uno scambio di battute tra amici, come: “Belin, te se come Achille che aveva problemi al tallone e andava in guerra coi sandali“, o ancora “Ai miei nonni gli hanno messo l’antivirus” e “Quando sono andato a Londra ho visto quanto sono avanti lì. Persino i barboni parlano l’inglese”.

In quasi tre mesi dall’apertura della pagina, “Perle dal Bar della Coop” ha già quasi raggiunto i 10mila follower.

1