di Veronica Godano 13 Gennaio 2020

L’Australia brucia e il numero di animali morti a causa degli incendi ha superato il miliardo. Il governo del Nuovo Galles del Sud ha deciso, quindi, di utilizzare alcuni elicotteri per dare da mangiare alla fauna selvatica.

Grazie al programma “Operation Rock Wallaby” sono aiutate le specie sfuggite ai roghi a nutrirsi. Si mira a tutelare soprattutto i wallaby, piccoli marsupiali simili ai canguri attraverso il lancio dagli elicotteri di carote e patate.

In totale sono stati distribuiti 2.200 chilogrammi di verdure fresche. Come si apprende da un comunicato del governo, “nell’ultima settimana sono stati inviati quasi 1000 chilogrammi di patate dolci e carote nella valli di Capertee e Wolgan; 1.000 chilogrammi in cinque siti del Parco Nazionale Yengo; quasi 100 chilogrammi di cibo e acqua nella valle del canguro e nei parchi di Jenolan Oxley Wild Rivers e Curracubundi”.

Matthew Kean, ministro dell’Ambiente del NSW, ha affermato che iniziative simili saranno utilizzate a livello statale come strategia per aiutare gli animali in via di estinzione: “La fornitura di cibo supplementare è una delle strategie chiave che stiamo implementando per promuovere la sopravvivenza e il recupero di specie in via di estinzione come il wallaby di roccia dalla coda a pennello”,  ha dichiarato Kean alla Cnn.

Fonte: Il Corriere della Sera