di Elisa Erriu 19 Ottobre 2020
Aviso Grille bar yacht Hitler asta

Quella che una volta era l’anima di metallo dell’Aviso Grille, lo “yacht” di Hitler, ora verrà battuta all’asta: si tratta del grande, grosso globo in alluminio che era stato il bar della nave su cui il Führer avrebbe dovuto risalire il Tamigi, se fosse riuscito a invadere la Gran Bretagna.

Il bar che si trovava all’interno German Aviso Grille, che erroneamente chiamano “yacht di Hitler” anche se in realtà si tratta di una sorta di piccola nave da guerra, verrà battuto all’asta nel Maryland. Questo perché questo gigantesco e particolare bar in alluminio a forma di globo, completo di cinque sgabelli in ottone, ha trascorso gli ultimi settant’anni nascosto in un fienile nello stato degli Stati Uniti. Il bar fu recuperato quando la nave fu smantellata in un cantiere navale sul fiume Delaware nel 1951, mentre il resto del metallo della barca è stato venduto alle forze armate statunitensi. Ma secondo la casa d’aste il bar è finito nelle mani di un amico del proprietario del cantiere, il cui nome però non è stato divulgato.

Ora il bar è stato pubblicizzato da Alexander Historical Auctions come “semplicemente una fantastica reliquia, simbolo della falsa grandezza e degli eccessi del Reich dei cento anni di Hitler” e verrà venduto a non meno di $ 250.000, prezzo del valore stimato.

Le precedenti vendite di manufatti nazisti o di oggetti legati a Hitler, si sono rivelate controverse. Nel 2019 il Washington Post ha indagato sul mercato di tali cimeli, scoprendo che le principali case d’asta come Sotheby’s e Christies e siti online tra cui eBay, avevano frenato o vietato la loro vendita.

I potenziali offerenti sono stati adeguatamente informati che il bar e gli sgabelli possono essere visionati su appuntamento in un luogo collegato a terze parti, “nell’area di Elkton, Maryland“.

[ Fonte: The Guardian ]