Bambù: in Maremma crescerà la piantagione più grande d’Europa

Sono già stati piantati in Maremma i primi ettari di quella che sarà la piantagione di bambù più grande d'Europa: sarà grande, per capirci, come 144 campi di calcio.

bambù-maremma-grande-europa

Si chiama “Forever Bambù” ed è un’iniziativa in Maremma che punta a realizzare la piantagione di bambù più grande d’Europa: al momento sono stati piantumati i primi ettari.

Per dare un parametro che in questo periodo calza bene, immaginate un’area di bambù grande come oltre 144 campi da calcio: è ciò che hanno in mente di realizzare a Castiglione della Pescaia, a Grosseto. Al momento sono “appena” stati piantati 40 ettari, ma è previsto di realizzare entro il 2022 un bambuseto di 103 ettari.

‘Forever Bambù’ piantuma solitamente il bambù gigante mediante l’agricoltura biodinamica e simbiotica, per fini industriali, alimentari ed energetici. Questa volta il terreno avrà anche una funzione benefica già soltanto con la sua presenza, in quanto sarà in grado, in un solo anno, di assorbire oltre 27.500 tonnellate di Co2.

Oltre al bambù, quello che realizzeremo nel terreno di Castiglione sarà riportare all’origine due edifici crollati che in questo momento sono in stato di abbandono – spiega Mauro Lajo, vicepresidente di Forever Bambù ed esperto agronomo -. Nel sito ad est realizzeremo dei boschi di altre specie di Seethalakshmi phyllostachys per mostrare come si comportano le diverse specie di piante a differenza del bambù moso, mentre nel lotto ad ovest verrà realizzata una ‘food forest’ di circa due ettari con all’interno un orto segreto con geometria ‘sacra’. Sarà un luogo sociale, dove le persone potranno incontrarsi per raccogliere la frutta, conversare, passeggiare”.

[Fonte: ANSA]

Potrebbe interessarti anche