di Elisa Erriu 7 Ottobre 2020
Birra Mikkel Bjergsø non sarà più CEO Mikkeller

La celebre birra Mikkeller cambia il suo CEO. Dopo aver guidato per più di 15 anni l’azienda, Mikkel Borg Bjergsø ha ora scelto di passare il testimone a qualcun altro.

Dal 1° novembre Kenneth Madsen sarà il nuovo CEO della società. Finora quel titolo è appartenuto a Mikkel Borg Bjergsø, il fondatore dell’azienda di birra, uno dei principali marchi di birra al mondo con una forte attività in Europa e negli Stati Uniti. Tuttavia Mikkel Borg Bjergsø non lascerà Mikkeller poiché continuerà a ricoprire il ruolo di direttore creativo.

Secondo quanto ha riferito Mikkel Borg: “In termini di marchio, siamo cresciuti molto nel mondo della birra artigianale internazionale e sono davvero orgoglioso del team che abbiamo costruito da zero con il responsabile delle operazioni Jacob Gram Alsing come anchor. Ora siamo pronti a fare un ulteriore passo avanti e Kenneth è la persona giusta per guidare questo processo. Con l’aiuto di Kenneth ho tempo per concentrarmi e prendermi cura di ciò che so fare meglio.”

Per giustificare la sua volontà di passare il testimone, ha usato come motivazione infatti che negli ultimi anni ha dedicato molto tempo al mondo degli affari, anche se non è proprio quello che gli appassiona di più. Vale a dire sviluppare la parte creativa di Mikkeller, i prodotti e il marchio.

Il sostituto Kenneth Madsen arriva con l’esperienza, tra gli altri, di Carlsberg, dove ha iniziato come apprendista 25 anni fa. Più recentemente, ha trascorso sette anni a Hong Kong come direttore della società di gioielli Pandora per l’Asia e l’Australia.

Da quando ho iniziato la mia carriera a Carlsberg, ho sempre sognato di tornare un giorno nell’industria della birra” – ha dichiarato Madsen – “Quindi, quando è arrivata l’offerta di entrare a far parte del team di Mikkeller, è stato un gioco da ragazzi. Mikkeller non è solo uno dei principali marchi di birra artigianale al mondo con una forte attività in Europa e negli Stati Uniti. Ha anche un enorme potenziale di espansione in mercati inutilizzati come la Cina.”

Da quando Mikkel Borg Bjergsø ha fondato Mikkeller nel 2006, l’azienda di birra è passata da un piccolo microbirrificio a un affermato produttore di birra con i suoi bar in diversi paesi. Oggi Mikkeller è presente in Europa, Asia e Stati Uniti con poco più di 40 bar, ristoranti e altri tipi di bar.

 

[ Fonte: BT ]