di Elisa Erriu 27 Novembre 2020
cameron-diaz-dieta-figlia-fegato-aglio

La neomamma Cameron Diaz ha rivelato la dieta della figlia Raddix di 11 mesi e, no, dimenticate le minestrine e gli omogeneizzati: alla piccola piace il fegato, l’aglio e il midollo.

Nell’episodio di lunedì di “The Rachel Ray Show“, la star di Tutti pazzi per Mary ha rivelato che sua figlia Raddix è una vera “buona forchetta”, non disdegna le verdure e soprattutto adora cibi “particolari” come il fegato e il midollo, che li ha proposti alla piccola grazie alla cucina casalinga ereditata da sua madre. Cameron Diaz ha detto di aver dato l’aglio “sin dal primo giorno” alla sua prima figlia e che cerca di ingolosirla presentandole piatti sempre sani e diversi, anche grazie a svariati abbinamenti con le erbe aromatiche, come timo, aneto e salvia.

Fare pasti sani e deliziosi ha sempre interessato Diaz, che ha scritto diversi libri di cucina sul benessere e ha dichiarato di seguire una dieta mediterranea. Con la pandemia e il lockdown forzato, si è potuta dedicare al massimo al suo hobby della cucina, dichiarando ad Aprile che cucinava ogni giorno come forma di sollievo dallo stress e per incoraggiare l’amore per il cibo nella sua famiglia.

“Cucinare non è stressante per me, anzi, mi permette di staccare la spina, muovermi e pensare soltanto a ‘Cosa gli farà avere un sapore migliore? Cosa devo aggiungere adesso? Qual è il prossimo livello di sapore?“, ha raccontato l’attrice in una delle sue dirette Instagram mentre preparava appunto da mangiare.

 

Se vi state chiedendo se la dieta della figlia di Diaz sia adeguata all’età, va tutto bene: Global News afferma che le erbe delicate sono sicure a sei mesi.

La mamma blogger Solid Starts inoltre consiglia di nutrire i bambini con aglio, midollo osseo e fegato a quell’età, individuando il fegato in particolare come “uno degli alimenti più nutrienti che puoi dare al tuo bambino“. Ma lo stesso blog avverte i genitori di limitare le porzioni di fegato a una volta alla settimana. Il fegato è ricco di vitamina A, che può essere dannosa se ingerita in grandi quantità.

[ Fonte: Huffingtonpost ]