di Veronica Godano 13 Dicembre 2019

Ancora un altro cambio della guardia per gli ex supermercati Auchan. Carrefour Italia ha siglato stamane un accordo da cui si evince l’acquisto da Conad di 28 supermercati Auchan distribuiti in Lombardia, “soprattutto nella città di Milano e principalmente del formato di prossimità”, ossia quelli con una superficie tra i 150 e i 600 metri. Il gruppo assicura che l’operazione prevederà la tutela dei posti di lavoro.

Secondo il gruppo francese, “questa transazione è coerente con il piano di trasformazione quadriennale 2019 – 2022 annunciato nel febbraio scorso che prevede uno sviluppo dei formati di prossimità in aree geografiche strategiche, e segue di poche settimane l’annuncio della firma di due importanti accordi di master franchising con Apulia Distribuzione ed Etruria Retail, grazie ai quali Carrefour Italia ha ampliato la propria rete di oltre cinquecento punti vendita nel Centro e Sud Italia”.

Ma cosa era successo in precedenza? Il 31 luglio 2019 Conad aveva chiuso un accordo con Auchan per acqusire quasi tutte le attività retail dell’azienda oltralpe. Nei mesi scorsi, sedici supermercati Auchan di Milano erano passati, quindi, nelle mani della società bolognese. L’amministratore delegato di Commercianti indipendenti associati a Conad, Luca Panzavolta, aveva reso noti, dopo questa operazione, fatturati positivi e un miglioramento dell’offerta e dei servizi al cliente che vanno oltre il “semplice bisogno di fare la spesa”.

Fonte: Milano Today