Cervia: bagnino in malattia scoperto a impastare pizze

Un bagnino di Cervia si è fatto mettere in malattia, ma è stato trovato a Casalfiumanese mentre impastava le pizze per un ristorante locale.

cervia-bagnino-malattia-pizza

Quando si dice “beccato con le mani in pasta”: un bagnino a Cervia è finito nei guai dopo che si è messo in malattia e invece è stato trovato dentro un locale mentre impastava le pizze.

Non è neppure chiaro ancora se sia un vero e proprio bagnino regolare: l’uomo, un operaio residente in Vallata, è finito nei guai dopo che i carabinieri della stazione di Casalfiumanese e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Bologna l’hanno scoperto dentro un ristorante della provincia bolognese, durante un servizio di controllo per le normative anti-Covid.

Il “bagnino” risultava in malattia per un’azienda del litorale romagnolo e riceveva anche l’indennità. Ma non è stato trovato a letto, bensì dentro al locale, mentre preparava una pizza margherita. A quanto pare dalle prime ricostruzioni, il “bagnino” stava già svolgendo entrambi i lavori, non si sa ancora da quanto tempo. I militari infatti stanno adesso effettuando ulteriori accertamenti per verificare le sue posizioni di lavoro e anche quelle nei confronti del titolare del ristorante, per accertare che il loro rapporto di lavoro fosse regolare o ose invece anche il titolare, al momento dell’assunzione, fosse all’oscuro dell(altro) suo impiego in riviera.

L’uomo ora rischia di essere denunciato per truffa.

[ Fonte: Il Resto del Carlino]

Potrebbe interessarti anche