di Elisa Erriu 8 Febbraio 2021
cervignano-pesce-fresco-vermi-vivi

Sgradevole sorpresa costata una visita all’ospedale a una coppia a Cervignano: i due hanno comprato un pesce fresco in un supermercato locale, ma dentro il pesce hanno trovato in seguito vermi vivi.

La coppia di fidanzati è finita al pronto soccorso di Palmanova per possibile avvelenamento da parassiti. Il tutto è accaduto dopo che i due, lui classe 1975, lei 1988, hanno comprato il pesce, una rana pescatrice, in un supermercato di Cervignano.

Arrivati a casa, i due hanno lavato il pescato e lo hanno cucinato, servendolo a tavola. Soltanto dopo averlo incominciato a mangiare, si sono accorti della presenza di vermi vivi, di colore rosso, all’interno del pesce.

Ora il fatto è stato immediatamente portato a conoscenza dello studio legale e di consulenza del lavoro Tutino di Udine, che assiste la coppia di fidanzati. I legali hanno così segnalato il fatto ai Nas: “Al momento – fanno sapere dallo Studio Tutino – si spera non ci siano sintomi da possibile contagio. Si provvederà a denunciare il fatto all’ autorità giudiziaria, per comprendere come sia potuta accadere una cosa del genere.”

Non è proprio il caso di parlare della tanto paventata “dieta del futuro”: in questo caso i vermi non sono gli stessi che potrebbero (un giorno) finire sulle nostre tavole.

[ Fonte: Udinetoday ]