di Veronica Godano 29 Ottobre 2019

Addio al cibo in scadenza e lasciato lì giorni e giorni nei frigoriferi – cattiva prassi ahimè dei distratti e di chi compra in eccedenza – perché sul mercato arriva una molletta hi-tech dotata di un microchip che salva i consumatori dall’ennesimo yogurt scaduto. Si chiama Memo Food Clip e si applica direttamente ai cibi oppure si può usare per chiudere i sacchetti contenenti alimenti.

A fare la differenza è l’app cui la molletta invia i segnali per mantenere la freschezza dei prodotti. Da 3 fino a 24 ore prima per avvisare che la scadenza è imminente. H24 Invent è l’invection factory veneta che l’ha ideata utilizzando legno abbattuto dalla tempesta Vaia di fine 2018 la quale colpì il Nord Est distruggendo 8,6 milioni di metri cubi di legname. Il ricavato sarà destinato, infatti, alla ricostruzione: 2 euro per ogni confezione venduta andrà ai Comuni colpiti dal disastro.

Inoltre, il nuovo strumento digitale potrebbe abbattere i costi associati allo spreco alimentare in Italia, dove nel 2018, sono stati buttati via 15 miliardi di euro in cibo, 247 euro per ogni cittadino.

Affinché la clip funzioni, basta inserire nell’applicazione (su smarthpone o tablet) la data di scadenza e altre informazioni come il prezzo e la data di apertura della confezione. L’acquisto è online (14,90 il prezzo per una confezione con 4 mollette) e l’app si scarica gratuitamente.

Fonte: La Repubblica