di Elisa Erriu 20 Maggio 2021
dubai-pizza-tre-quarti-ramadan

A chi non ha problemi a finire sempre la pizza la notizia farà storcere il naso, ma Pizza2Go ha un buon motivo per proporre, proprio a Dubai, questo particolare formato a tre quarti dei suoi cartoni d’asporto.

Non è quadrata, non è tonda, sembra un pezzo del videogioco Tetris che non ha trovato l’incastro giusto: perché Pizza2Go ha pensato a un cartone così diverso? Su Instagram l’agenzia pubblicitaria che ha avuto l’idea lo spiega bene.

Scrivono: “Durante il Ramadan, quasi il 25% di tutto il cibo viene sprecato. Ecco perché siamo super orgogliosi di presentarvi la ¾ Pizza Box che abbiamo creato in collaborazione con la Mezzaluna Rossa e Pizza2Go. È la pizza che toglie il trancio che va sprecato e dona il 25% del prezzo in beneficenza. Ordina subito e aiuta a ridurre lo spreco di cibo, aiutando i bisognosi.”

Ecco il motivo di una fetta in meno di pizza: il progetto nato a Dubai, in collaborazione con il Movimento Internazionale della Croce Rossa ha uno scopo benefico. Quella fetta verrà virtualmente devoluta a chi ne ha più bisogno.

Il fatto che l’iniziativa sia stata lanciata in una città araba di rilievo come Dubai, non dovrebbe sorprendere. È ormai noto che durante il Ramadan tantissimi musulmani non seguono soltanto il digiuno religioso, dall’alba al tramonto, ma si adoperano in numerose opere di carità nei confronti dei più bisognosi.