di Elisa Erriu 21 Ottobre 2020
Egitto inaugurato primo ristorante piramidi di Giza

Ristorante con vista sulle piramidi di Giza? Ora è possibile: in Egitto è stato aperto il primo ristorante turistico sull’altopiano delle Piramidi.

Soprannominato “9 Pyramids Lounge“, il ristorante è realmente il primo ristorante con vista autentica sulle piramidi ed è frutto della cooperazione congiunta tra il Consiglio Supremo delle Antichità e l’Orascom Pyramids Entrainment (OPT) egiziano, che è una filiale del gruppo Orascom Investment Holding (OIH).

Oltre alla vista direttamente affacciata su alcune delle sette meraviglie del mondo antico, il ristorante stesso è un tuffo nel passato, dato che è costruito in legno, con cuscini sparsi per terra per emulare lo stile beduino.

Oggi annunciamo l’apertura del primo ristorante turistico nella zona panoramica dell’altopiano delle piramidi“, ha detto alla cerimonia di apertura il ministro egiziano del turismo e delle antichità, Khaled al-Anany. “La posizione unica del ristorante offre una vista di tutte le piramidi di Giza“, ha detto al-Anany, sottolineando che l’Egitto desidera creare un’intera infrastruttura turistica e archeologica, in quanto avrà un impatto positivo sul settore del turismo per tutto il Paese.

Naguib Sawiris, Presidente e CEO di OIH, ha affermato che l’obiettivo principale del suo gruppo è invece aggiornare i servizi forniti ai visitatori delle piramidi, preservando l’area da tutte le forme di inquinamento e creando un’esperienza affascinante per i suoi visitatori. “Trasformeremo anche l’intera visita all’area delle piramidi in autobus elettrici ecologici“, ha detto Sawiris.

Ha rivelato inoltre che altri due ristoranti e un caffè saranno aperti all’inizio del 2021 in un vecchio edificio, situato sul lato nord-occidentale, sempre con vista sulle tre piramidi.

L’Egitto, che finora ha registrato oltre 100.000 infezioni da COVID-19, sta lavorando per attirare i turisti. Ha ripreso i voli internazionali all’inizio di luglio dopo aver revocato un coprifuoco parziale di mesi e ha riaperto ristoranti, caffè, teatri e cinema, nonché hotel, musei e siti archeologici, tutti con capacità limitata.

[ Fonte: CGTN ]