di Veronica Godano 11 Giugno 2020
Mensa poveri

Da Genova Cuki e Banco Alimentare hanno lanciato il progetto “Cuki save the food” su tutto il territorio nazionale al fine di recuperare il cibo non servito nelle mense collettive e invenduto nei supermercati della distribuzione organizzata.

In Liguria Cuki Save the Food, nel 2019, ha recuperato 35.901 porzioni di cibo, raccolte dal Banco Alimentare ligure che ha potuto affidarsi alle mense collettive aderenti al progetto. In Italia nel solo 2019 ha contribuito a  “salvare” dallo spreco 1.418.000 porzioni di cibo.

“La preziosa collaborazione con Cuki, spiega Gabriella Andraghetti, Presidente del Banco Alimentare Liguria, ci ha consentito in questi anni di incrementare i recuperi di alimenti freschi e cucinati, perché i loro contenitori ci permettono di trasportare in sicurezza il cibo donato dalle mense aziendali, dalla ristorazione navale e dai supermercati sul territorio ligure fino alle organizzazioni caritative convenzionate con Banco Alimentare Liguria. In questo modo abbiamo potuto mettere a disposizione di tante persone e famiglie in difficoltà, divenute ancora più numerose dopo l’emergenza sanitaria derivata dal Covid-19, alimenti preziosi per tutte le fasce d’età.”

Il progetto si avvale della collaborazione di oltre 70 volontari di Banco Alimentare su tutto il territorio regionale, che permettono di recuperare il cibo preparato e in eccedenza, donandolo, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie alle strutture caritative del territorio.

Fonte: [Liguria Notizie]