di Veronica Godano 12 Marzo 2020
Google Maps ci dice l’ora giusta per fare la spesa

Giorni difficili quelli del Coronavirus. Per fortuna c’è Google Maps che potrebbe rivelarsi prezioso per indovinare l’ora giusta in cui andare al supermercato (senza effettuare spese pazze, però!).

Forse non proprio tutti sono avvezzi alla tecnologia, ma con un po’ di pazienza si può provare ad analizzare i dati dei servizi di localizzazione degli utenti. Google Maps osserva l’affollamento sulle strade, nei locali, nei centri commerciali, nei musei e anche nei supermercati.

Come funziona? Basta digitare su Google il punto vendita in cui ci vogliamo recare e scorrendo in basso sarà mostrato un grafico come quello che vedete nell’immagine di copertina. Grazie a questa attività, possiamo scoprire seduta stante se c’è tanta gente oppure no e i tempi di attesa abituali per ogni giorno della settimana. L’app ci informa anche sui tempi che i consumatori trascorrono in media all’interno del punto vendita.

Secondo alcune ricerche, poi, il giorno migliore per fare la spesa è il mercoledì, perché a metà settimana i principali supermercati mettono o rinnovano le offerte.  Chi non vuole fare la spesa uscendo da casa, può farlo online attraverso i servizi  con consegna a domicilio. Le catene più importanti offrono questa opportunità e anche Amazon Prime Now.

Fonte: Money.it