di Elisa Erriu 9 Ottobre 2020
Halloween Codacons chiede ristoratori vietare festeggiamenti

Il Codacons consiglia di festeggiare Halloween quest’anno. Oggi ha inviato una richiesta al Governo per vietare ai ristoratori di tutta Italia “Dolcetto o scherzetto”.

No alle feste e agli eventi legati ad Halloween: è quanto ha richiesto il Codacons al Governo e al Ministero della salute, invitando i comuni e le regioni a frenare i festeggiamenti per limitare la diffusione dei contagi da Covid-19.

Di fronte al preoccupante aumento dei contagi è assolutamente indispensabile vietare gli eventi che ogni anno ad Halloween vengono organizzati nei locali e nei ristoranti di tutta Italia, e che creano pericolosi assembramenti di persone” – spiega il presidente del Codacons, Carlo Rienzi – “Il rischio è particolarmente alto quest’anno, considerato che Halloween cadrà proprio di sabato. Allo stesso modo vanno vietate le feste in piazza e le altre manifestazioni che i Comuni generalmente organizzano il 31 ottobre o per la festa di Ognissanti, e che attirano un elevato numero di cittadini”.

L’associazione ritiene infatti si debba prestare massima attenzione anche alla data del 2 novembre, giornata in cui si celebrano i morti, regolando l’afflusso degli utenti nei cimiteri di tutta Italia per evitare pericolosi assembramenti.

Nonostante non si possa ancora sapere con certezza cosa ne sarà dei ristoratori (e di noi clienti) dopo il 15 Ottobre, anche se è già stata ventilata un’ipotesi del prossimo Dpcm, questa richiesta pare riassumere l’atteggiamento di molti clienti indisciplinati, così come ha dimostrato un sondaggio di RistoratoreTop.

 

[ Fonti: AgenPress ]