di Veronica Godano 14 Marzo 2020

Era prevedibile che anche il palinsesto Rai subisse delle modifiche. “La Prova del cuoco” è annullata a causa dell’emergenza Coronavirus. E non solo, sospeso anche “Vieni da me”. Al loro posto, saranno allungati “Storie italiane” e “La vita in diretta”, perché il direttore di Rai1 Stefano Coletta preferisce puntare su programmi di infotainment, quindi su trasmissioni che coniugano cultura e intrattenimento.

Ma la Tv di Stato ridurrà anche le squadre tecniche al lavoro e sarà aumentata la dotazione di mascherine e igienizzanti. Annunciata anche la sospensione di “Soliti ignoti” per 14 giorni. “L’Eredità”, andrà in onda regolarmente fino al 22 marzo, poi in replica. Da venerdì 13 sospese anche le registrazioni di “Buongiorno benessere” e tutte le produzioni condotte da Gigi Marzullo. Non ci saranno prove per “Uno mattina in famiglia” e per “Italia sì”. Infine, tutto il personale interno che fa parte dei programmi sospesi sarà reintegrato per supportare esigenze degli altri programmi.

Intanto, vista anche la sospensione delle lezioni fino al 3 aprile, Rai Cultura propone – oltre al palinsesto dedicato agli studenti su Rai Scuola e sul web – una programmazione straordinaria. Su Rai Storia, il pomeriggio di Rai Storia per gli studenti dalle 15.00, è in compagnia di E doardo Camurri e di programmi che “viaggiano” nel tempo, dall’antichità ai nostri giorni: da lunedì 16 marzo il palinsesto prevede, dalle 15 alle 18.30, Viva la Storia, Cronache dall’Antichità, 1939-1945: la seconda Guerra Mondiale L’Italia della Repubblica.

Fonte: Avvenire; Fanpage