MasterChef: è morto Paolo Armando, la “tigre” della quarta edizione

L'avevano soprannominato la "tigre" di MasterChef nel corso della quarta edizione: è stato trovato senza vita a casa sua Paolo Armando, in provincia di Cuneo.

masterchef-paolo-armando-morto

È stato trovato senza vita nel suo appartamento Paolo Armando, che i suoi compagni della quarta edizione di Masterchef avevano affettuosamente soprannominato la “tigre”.

Aveva 49 anni e lavorava come dipendente della Provincia di Cuneo, anche se aveva continuato a coltivare, dopo l’esperienza di Masterchef, la sua grande passione per la cucina: per molti era ancora la “tigre” di MasterChef, per via della sua grinta e della sua energia. Originario del capoluogo, sposato e padre di tre figli, Paolo è stato trovato morto giovedì sera nella sua abitazione a Madonna dell’Olmo.

«Una grande perdita per il nostro ente – ha dichiarato il presidente della Provincia, Federico Borgna –, ma anche per tutta la comunità provinciale che aveva imparato a conoscerlo e ad apprezzarne le grandi doti umane e professionali. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di così grande dolore».

Dopo MasterChef, Paolo aveva avuto modo di lavorare come testimonial per diversi eventi sui media locali, dove veniva invitato come chef e per corsi di cucina. Si era anche esposto nell’ultimo periodo, partecipando ad alcune manifestazioni a difesa delle lezioni in presenza, per cui era sceso in piazza, con altri genitori, insegnanti e studenti, per chiedere la ripartenza delle lezioni in presenza.

[ Fonte: La Repubblica]

Potrebbe interessarti anche