di Veronica Godano 18 Luglio 2020
ristorante

Miami Beach di nuovo sotto coprifuoco. Ora i ristoranti chiudono alle 20 per evitare assembramenti e potranno continuare a recapitare solo cibo a domicilio. Tutti a casa, quindi, dalle 20 alle 6 del mattino sperando di attutire le conseguenze di un’emergenza sanitaria che in America non molla la presa (mentre Donald Trump si fa fotografare sorridente circondato da scatole di fagioli).

In America intanto i contagi salgono a 3,64 milioni e i decessi a 139.128 casi. Negli Stati Uniti l’immunologo della task force anti-Coronavirus Anthony Fauci ha raccomandato che i governatori siano “più energici possibile” nell’imporre la mascherina in pubblico nei rispettivi Stati, perché indossarla “è veramente importante” come strumento per combattere la diffusione del contagio.

Ma subito dopo Trump ha ribadito in un’intervista, all’emittente Fox, di essere contrario a imporre la mascherina e di voler preservare “una certa libertà”. “Quando si vive la propria vita e si sta cercando di riaprire il Paese – ha dichiarato Fauci durante un collegamento con la camera di Commercio Usa -, si viene a contatto con altre persone. Proprio per questo sappiamo che le mascherine sono molto importanti e che dovremmo usarle ovunque”. Fauci ha detto di “rispettare lo spirito d’indipendenza del nostro Paese”, aggiungendo che in questo caso però è diverso, “la gente deve capire che siamo in una situazione molto grave che richiede che le comunità si stringano”.

Fonte: [Agenzia di stampa Ansa]