di Veronica Godano 26 Novembre 2019
brutto regalo di Natale

Famiglie italiane, spendaccione d’Europa. Per questo Natale 2019, si aggiudicano il terzo posto (avanti Spagna e Regno Unito) in fatto di budget da spendere durante le festività (549 euro, +1,5% rispetto al 2018). L’indagine Deloitte Xmas Survey ha cercato di capire cosa mette sotto l’albero il vecchio continente. L’analisi ha raccolto 7 mila opinioni da 8 Paesi europei. Dunque, la spesa media in Europa prevista per Natale sarà di 461 euro (+1%). Le tavole all’italiana sono superate solo da quelle del Regno Unito (639 euro ) e della Spagna (554 euro).

Diminuiscono i regali last minute, poiché solo 1 italiano su 5 aspetterà la settimana prima del 25 dicembre per acquistare gli ultimi regali che occupano la quota maggiore della spesa (40%), seguiti da cibo (28%), viaggi (19%) e festeggiamenti (11%). Quanto ai canali di vendita, 3 italiani su 4 ancora effettueranno i propri acquisti nei negozi di fiducia, ma crescono le spese online (+5% su base tendenziale).

I libri, poi, rimangono il dono più ambito e, allo stesso tempo, più regalato dagli italiani, rispetto alle famiglie europee che sceglieranno i cioccolatini. Compaiono nella lista dei desideri italiani anche viaggi, trattamenti benessere, soldi e vestiti. I millennial, invece, optano per abbonamenti e servizi di streaming online (Netflix, Infinity, Sky), ma anche per loro via libera ai soggiorni nelle SPA. Si mantengono in linea con il 2018, i giochi e gli articoli per l’infanzia.